Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Appello al voto – Barzanti: «votate Pci per contare in consiglio comunale» video

GROSSETO – Appello al voto per Marco Barzanti, candidato sindaco di Grosseto per il Partito Comunista d’Italia.

«Cittadini, amici, compagni e compagne di Grosseto, il 5 giungo data delle votazioni comunali è ormai alle porte. Sento dire da vari cittadini che faranno il voto disgiunto. Il voto disgiunto spesso è penalizzante per la lista e da un consenso personale ai vari consiglieri. Noi sappiamo che spesso non arriva l’informazione esatta su questo tipo di voto. Per questo chiediamo il voto, la croce sull’unico simbolo di sinistra, l’unico partito che ha una vera identità, valori che hanno fatto grande il nostro Paese ed è il simbolo della Falce e del Martello. In queste elezioni tutti noi abbiamo la possibilità di dare un segnale importante con il voto verso il partito che più di altri ha le idee sui grandi temi del lavoro, dei diritti, sanità, scuola e sicurezza.

Il PD in questi anni ha pensato alle proprie sfide interne, alle dispute di correnti perdendo di vita i problemi e le difficoltà dei grossetani. Ora è il momento della verità, abbiamo avuto i governi del centrodestra e tutti ricordiamo i disastri, abbiamo avuto gli ultimi 10 anni di governo del PD, con Bonifazi e Marras e le cose non sono migliorate, anzi sono nettamente peggiorate con tassazione elevata, costo dei rifiuti e acqua tra i più cari d’Italia. La sanità è stata ridimensionata e nulla è stato detto dal sindaco bonifazi e ancora meno ha detto il consigliere regionale Marras. Sui servizi comunali molti uffici sono gestiti da cooperative, ebbene, noi riporteremo tutto a gestione pubblica stabilizzando i lavoratori. Per queste ragioni chiediamo a tutti coloro che ci vogliono votare, che vogliono votarmi di mettere la croce sul simbolo del Pci solo così si avrà la certezza che il voto sarà utile per contare in consiglio comunale. Votate il simbolo perché come nei nostri manifesti non ci sono le foto dei nostri candidati ma tutti noi siamo rappresentati dalla Falce e dal Martello. Non vi fate ingannare con il voto disgiunto, votate con una croce su simbolo comunista».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.