Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rilancio dell’edilizia, l’Ance: «Sostegno al comparto anche dai prossimi amministratori»

Più informazioni su

GROSSETO – «Riteniamo di fondamentale importanza che nelle dichiarazioni che il Governatore della Banca d’Italia ha riportato nel documento delle Considerazioni finali, sia stato evidenziato il rilancio degli investimenti in costruzioni come strumento chiave per rafforzare la ripresa economica del Paese e delle Comunità locali. Più opere pubbliche, incentivi e normative che spingano l’edilizia privata, sono considerati strumenti indispensabili per rafforzare la ancora debole ripresa in corso». Questo il commento di Andrea Brizzi, presidente di Ance Grosseto.

«E’ il riconoscimento, costantemente dichiarato dalla nostra associazione provinciale, verso il settore edile quale fattore di leva, anche sul piano occupazionale, delle economie locali le cui ricadute sono determinate da una decisiva azione di sostegno governativo e parlamentare al comparto delle costruzioni – aggiunge -. Il Governatore della Banca d’Italia ha rivolto le sue considerazioni di indirizzo alle ristrutturazioni del patrimonio esistente, alla valorizzazione delle strutture pubbliche e soprattutto alla prevenzione dei rischi idrogeologici».

«Questi interventi, uniti al riuso del tessuto immobiliare esistente ed alla riqualificazione urbana, sono state anche le richieste che l’Ance Grosseto ha sottoposto all’attenzione dei candidati sindaci che hanno voluto incontrare i dirigenti dell’Associazione – conclude -. E’ sentito e convinto pensiero dell’Ance Grosseto, che i prossimi amministratori debbano attuare politiche di fattivo sostegno al comparto edile che per tradizione acquisita rappresenta un indispensabile sostegno alla economia reale dei nostri territori e delle loro comunità».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.