Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Martina dalla Paffetti: «Orbetello può diventare esempio di sviluppo e tutela ambientale» foto

ORBETELLO – Interessante visita del ministro del Mipaaf, Maurizio Martina, in occasione della tornata elettorale del centro sinistra a sostegno di Monica Paffetti, ad Orbetello.

Un incontro, avvenuto ieri sera presso la sede della cooperativa pescatori sul lungo lago, a cui hanno partecipato anche la sindaco uscente, l’onorevole Luca Sani il consigliere regionale, Leonardo Marras, e durante il quale il ministro si confrontato, senza remore istituzionali, con alcune persone del pubblico che hanno posto delle questioni interessanti riguardanti la pesca e l’agricoltura.

Martina - Paffetti 2016

 

«Sono molto contento di poter fare il punto della situazione con chi ha a cuore il rapporto tra paesaggio, ambiente e sviluppo sostenibile – ha detto Martina – perché l’equilibrio tra tutela e sviluppo, anche qui alla Laguna di Orbetello, è un elemento importantissimo e non semplice da raggiungere, soprattutto riguardo ad un giusto quadro normativo. Per provare a fare un salto di qualità c’è bisogno proprio di semplificare, e per fare questo sono importantissimi i rapporti tra enti locali e governo, in modo da favorire l’accesso ai fondi ed agli incentivi che permettano lo sviluppo delle eccellenze dei territori. Orbetello può essere capofila nazionale in questo – ha concluso – soprattutto nella sperimentazione e ricerca di quegli strumenti che permettano di uscire dalla crisi, e di affrontare anche le problematiche create da eventi straordinari quali l’alluvione e la moria di pesci della passata estate».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.