Quantcast

Magrini punta sulla sicurezza: subito videosorveglianza e vigili di quartiere

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – In queste settimane Massimiliano Magrini, candidato sindaco per Uniti per una Castiglione Migliore ha dedicato molto del suo tempo all’ascolto di tutti i cittadini: dalle famiglie alle attività produttive, dai giovani agli anziani, da residenti del paese a quelli delle frazioni troppo spesso dimenticati da chi amministra.

“Molti sono i problemi che ho potuto riscontrare – afferma Magrini – e quasi tutti sono dovuti dalla distanza di chi amministra dai cittadini. La politica troppo spesso non si accorge di cosa accade sul nostro territorio.
Parlando di sicurezza per esempio, secondo l’attuale amministrazione, non ci sono particolari problemi. Ho incontrato invece decine di famiglie e piccoli imprenditori che non si sentono ormai sicuro neppure a casa propria. Tutto questo è inaccettabile”

Magrini quindi inserisce la sicurezza tra i punti principali del suo programma di governo “Dobbiamo avere maggiore controllo del territorio e dobbiamo farlo da subito. Se sarò eletto dal giorno dopo la mia priorità sarà quella di implementare ulteriormente la rete di videosorveglianaza attuale in modo da individuare tempestivamente le emergenze previste o in atto, seguirne l’evoluzione e attivare le diverse componenti e strutture operative: forze dell’ordine, emergenza sanitaria, protezione civile”.

Magrini poi si sofferma su un tema fondamentale: il potenziamento del corpo di polizia municipale. Esso partirà dall’istituzione della figura del vigile di quartiere ovvero figure presenti nelle diverse zone del paese per contribuire a migliorare la vivibilità degli spazi pubblici e lavorare a diretto e quotidiano contatto con i cittadini. Si occuperanno di: raccogliere le segnalazioni e prendere in carico le problematiche del territorio; vigilare sulla qualità degli spazi pubblici; dare consulenza ai cittadini per il rispetto delle norme del buon vicinato e sul rispetto dei regolamenti comunali; ausilio e supporto al turista per eventuali informazioni ed indicazioni.

Commenti