Quantcast

Volley, playoff: l’Invicta è subito grande e vince a Latina per 3-0

LATINA – Ottimo esordio nei playoff di Serie B1 per l’Invicta Volleyball che si impone con un netto 3-0 sul campo dell’Hidra Latina. La formazione maremmana targata Edilfox Sol Caffè, fa suo il primo match in trasferta e attende con fiducia e ottimismo la gara di ritorno.

Primo set in cui la formazione grossetana parte concentrata e approfitta dell’avvio soporifero del Latina. Ciò consente al sestetto di Pantalei di prendere un discreto vantaggio e di gestirlo anche nel finale del primo parziale. Latina si risveglia e prova a tornare sotto accorciando sul 23-17, ma il primo set-point arriva sul muro di Porcello che vale il 24-18. I padroni di casa non si arrendono e provano a ricucire lo strappo, ma arrivano fino al 24-20, prima che Torre chiuda con un pallonetto vincente che vale l’1-0 dei maremmani.

Molto avvincente il secondo set in cui la formazione laziale spinge subito in avvio e si porta avanti. La squadra di Pantalei fa l’elastico tra i quattro punti di divario e il minimo scarto, senza però riuscire a centrare l’aggancio. L’Invicta però non molla la presa e dopo un momentaneo 13-13, firmato da Pellegrino, ottiene anche il 21-21 grazie a un super Galabinov che con un muro vincente regala anche il primo vantaggio grossetano nel secondo periodo. Il mani fuori di Pellegrino vale il 24-23 che concede il primo set-point ai maremmani che però non chiudono, anzi, subiscono il ritorno di Latina che a sua volta ha ben tre palle del set per l’1-1. Invece un muro vincente di Smiriglia rilancia i grossetani che ottengono il 2-0 sul 29-27 grazie all’attacco di Galabinov.

Latina accusa il colpo in avvio del terzo set, l’Invicta ne approfitta con un buon vantaggio iniziale, rintuzzato sul 5-5. Poi un nuovo allungo dei maremmani che salgono fino al 9-6, con i padroni di casa costretti a giocare sempre con il fiato corto. L’ace di Galabinov proietta i maremmani sul 14-11, ma non è un margine sufficiente per scappare via. La panchina di Latina ricorre ai time-out tecnici per tentare di restare aggrappata al match, invece la squadra di Pantalei allunga fino al 20-14. Un vantaggio confortante per in maremmani che devono solo gestire la situazione commettendo il minor numero di errori. Roberti prova disperatamente a tenere in vita Latina che effettivamente si fa sotto fino al 21-19. L’attacco di Galabinov regala nuovo ossigeno alla formazione grossetana, in grado di allungare nuovamente fin quando Pellegrino incrocia in diagonale e firma il 24-19. L’Invicta spreca il primo match-point, ma non fallisce la seconda opportunità e porta a casa un prezioso successo per 3-0. Mercoledì 18 maggio, alle 20.30, il ritorno a Grosseto.

Commenti