Quantcast

Le rotte migratorie degli uccelli: nasce il nuovo centro ornitologico

MAGLIANO IN TOSCANA – Verrà inaugurato sabato 14 maggio, alle 10.30, il centro ornitologico del Malpasso e il centro di riabilitazione rapaci “corte degli assioli”. L’evento è in programma a Cupi, nel comune di Magliano in Toscana.

All’iniziativa interverranno Massimo Machetti, dell’ufficio territoriale di Grosseto, settore caccia e pesca della Regione, Sauro Giannerini, ornitologo e inanellatore Ispra, Guido Donnini dell’Atc di Grosseto, Nicoletta Perco che relazionerà sul ritorno dell’Ibis eremita e sull’importanza della collaborazione con il mondo venatorio. Giancarlo Innocenti, presidente Atc Grosseto e Diego Cinelli, sindaco di Magliano in Toscana.

Il centro ornitologico, all’interno dell’oasi gestita dalla Regione, vede in campo, per la realizzazione e il funzionamento, tre soggetti: l’Atc di Grosseto, l’ufficio caccia Grosseto della Regione, il progetto migratoria. Il centro consentirà di studiare a fondo le rotte migratorie degli uccelli, soprattutto i passeriformi. Nel centro gli uccelli verranno catturati, inanellati e rilasciati. Un sistema efficace per stabilire le rotte e tracciarne il percorso all’interno di un progetto denominato “Monitoring”.

Commenti