Festa degli Ambulanti con oltre 50 stand. «Mercato che ravviva il centro storico»

GROSSETO – Oltre cinquanta stand disponibili nella 37 edizione della Festa degli Ambulanti. Taglio del nastro per una manifestazione che si rinnova portando con sé le tradizioni del commercio, ma anche tante novità. La festa andrà avanti fino alle 20 di oggi in piazza Esperanto, con mercato che si animerà attraverso i venditori di generi vari:dall’abbigliamento alle calzature, dalle borse ai casalinghi, dall’intimo alla biancheria per la casa, ed inoltre specialità di pesce, carne, formaggi, frutta, verdura e tanto altro.

«Questa festa riveste un’importanza particolare nel segno della tradizione anche per le tematiche che racchiude, quest’anno molto sentite, come la vicenda Bolkestein – spiega Gloria Faragli, direttore di Confesercenti -. Ora più che mai è importante, attraverso i contenuti, garantire la prosecuzione lavoro delle imprese, perché i mercati sono momento di animazione del centro storico. Abbiamo in programma anche un flash mob contro l’abusivismo».

Per i commercianti ambulanti, quindi, una giornata di lavoro, ma anche e soprattutto l’opportunità di festeggiare e sentire con nuova forza l’appartenenza ad una categoria che ha contribuito in maniera determinante alla nascita del commercio e ne ha attraversato per secoli la storia.

Commenti