Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tra riconferme ed esclusioni si delinea li lista di Monica Paffetti: ecco chi ci sarà

ORBETELLO – Ancora top secret ad Orbetello la lista di centro sinistra che appoggerà il sindaco uscente, Monica Paffetti, ad una sola settimana dalla chiusura delle iscrizioni per la volata alle amministrative 2016. Anche se cominciano, per lo meno, a delinearsi alcune posizioni che saranno probabilmente determinanti in funzione del risultato finale.

Quella che ormai appare una certezza è che non ci sarà, all’interno del lotto dei candidati consiglieri, nessun membro delle liste Civiche Unite che, a prescindere da ciò che si dice in giro e sui social, appaiono ormai autonomi e non all’interno della maggioranza. Due le possibili motivazioni di cui si vocifera negli ambienti politici: per alcuni, come ad esempio il sindaco Paffetti, si deve parlare di una mancanza di responsabilità ed un mancato rispetto degli accordi presi in precedenza mentre per altri non sarebbe stata riconosciuta, dopo il risultato delle primarie, a Chiavetta & C, una giusta posizione, sia qualitativa che quantitativa, in sede di stesura della formazione dei candidati.

Fatto sta che Monica Paffetti si presenterà all’appuntamento elettorale con soli tre membri di quella lista che gli fece vincere le amministrative 2011: il capogruppo Pd, Luca Aldi, l’assessore socialista, Walter Martellini e l’assessore Pd, Mauro Barbini. Il resto saranno tutti volti nuovi, che dovranno uscire da Sel, Nuovo Millennio, Psi e la società civile, e che avranno il compito non semplice di sostituire i “big” (Stoppa, Ragusa e Baghini e Chiavetta) che, in epoca di “derolandizzazione”, catalizzarono circa il 40% delle 5276 preferenze che andarono alla formazione di Uniti per il Cambiamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.