Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidenti a catena: folle sperona le altre auto per chilometri. Tamponata la Incontrada

GROSSETO – Era fuori di sé. Tanto che è stato necessario un ricovero presso il reparto psichiatrico dell’ospedale. Si è conclusa così la folle corsa di un uomo di 40 anni, originario di Livorno, che tra l’una e le 14 ha commesso una serie di incidenti lungo tutta l’Aurelia. L’uomo ha speronato una serie di auto, fuggendo dopo l’urto e guidando in maniera folle e sconsiderata.

Nella zona sud un carabiniere fuori servizio che stava percorrendo quella strada ha capito, vedendolo guidare, che c’era qualcosa che non andava. Una pattuglia della compagnia di Orbetello si è messa alla ricerca trovando l’auto parcheggiata sulla sinistra, all’altezza dell’uscita per Manciano. La vettura aveva ormai le gomme completamente distrutte, e un ramo conficcato nel parabrezza. Non è ancora chiaro il numero di incidenti, più o meno gravi, che ha causato nella sua corsa da Grosseto ad Orbetello. Tra le auto speronate anche quella dell’attrice residente a Follonica Vanessa Incontrada.

L’uomo, che già in passato aveva avuto seri problemi psichici, pare fosse in preda ad una sorta di crisi, tanto che è stato necessario il ricovero in ospedale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.