Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Qb arriva all’Aurelia Antica: sfida tra chef al centro commerciale

Più informazioni su

GROSSETO – Loro sono due grandi chef che da sempre lavorano nel nostro territorio portando avanti l’amore per la cucina, la cura degli ingredienti, la passione per un mestiere che negli ultimi anni è diventato tra i più ambiti e conosciuti, quello del cuoco. Sono due amici che hanno imparato a cucinare con l’esperienza, la “gavetta” e insieme ad altri chef hanno dato vita alla Federcuochi Grosseto, un gruppo pieno di idee e di obiettivi da raggiungere.

Sono Paolo Santi de “Lo Scalo del Granduca” di Follonica ed Emilio Signori de “la Luna” di Tirli e sabato 30 aprile alle 17,00 proporranno una sfida in cucina nella galleria del centro commerciale Aurelia Antica a Grosseto, ospiti di Rita Martini e di Andrea Terranzani, autori del format “Quanto Basta per diventar chef”. Paolo Santi proporrà “Seppioline con piselli a modo mio” mentre Emilio Signori realizzerà “L’uovo secondo me”. “Sperimentiamo una formula live del nostro programma” – dice Rita Martini – “con due novità: la sfida è tra gli chef e, insieme alla giuria di qualità che resta invariata, aggiungiamo il gioco con il pubblico. Saranno infatti a disposizione, a partire dalle 16.00 al centro commerciale Aurelia Antica, 50 Card dell’Assaggio che consentiranno di degustare i due piatti degli chef e di esprimere un voto. Alla fine dello spettacolo, insieme al vincitore della sfida tra i cuochi, saranno estratti tre nominativi tra i giurati popolari che si aggiudicheranno simpatici gadget della trasmissione e persino la possibilità di essere ospitati in tv nel nostro format su Tv9”.

La vera protagonista resta la cucina del territorio firmata da due esuberanti chef e portata al grande pubblico con la consueta ironia e simpatia del gruppo di “Quanto basta”: oltre a Rita Martini e ad Andrea Terranzani, saranno presenti Antonio Stelli, il sommelier delegato AIS di Grosseto, Massimo Bernacchini, il governatore di Slow Food, per la fotografia Ugo Martens e per l’arte Dominga Tammone creatrice del marchio LibertàCreativa.

“Cerchiamo, con la nostra trasmissione, di dare visibilità non solo al concetto di enogastronomia maremmana, con i prodotti del territorio – ha aggiunto Andrea Terranzani – ma anche ai suoi protagonisti, gli chef, i sommelier, ii critici del gusto, con tanta passione e avvicinando la cucina ai personaggi più conosciuti della Maremma.”

Appuntamento dunque sabato 30 aprile alle 17.00 per stabilire chi sarà il re degli chef!

L’allestimento del set è a cura di Speroni Eventi, con la collaborazione di CONAD, i premi e i gadget sono offerti da Rosati Carta, Distilleria Nannoni, Alla casa del cucito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.