Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giudice sportivo: tutti gli squalificati nei campionati provinciali

Più informazioni su

GROSSETO – Nei campionati provinciali giovanili, per la categoria Juniores il giudice sportivo punisce con tre giornate di squalifica Blanchi dell’Arcille, per offese reiterate al direttore di gara. Per la società bianco verde anche cinquanta euro di ammenda per aver causato ritardo nell’inizio della partita; medesimo provvedimento anche per il Massa Valpiana. Sempre a carico di giocatori, un weekend senza agonismo per Panfilo della Castiglionese e, per recidiva in ammonizione, per Monaci del Paganico, Palombo e Andrea Terramoccia dell’Argentario, Bufi del Casotto Marina, Lucarelli della Castiglionese, Paliciuc e Tretti del Manciano e Boddi del Massa Valpiana.

Negli Allievi, la mancata presentazione dell’Aurora Pitigliano sul campo del Roselle costa loro la perdita a tavolino della partita, centocinquantaquattro euro di multa quale terza rinuncia e alla penultima di campionato oltre ad un punto di penalizzazione in classifica. A carico di giocatori, un turno di sosta forzata per Forni e Prearo del Follonica, Falzone del Massa Valpiana, Maggi del Paganico e Mohsine e Sarca della Polisportiva Scansano.

Nei Giovanissimi, due giornate di squalifica per Finocchioli del Massa Valpiana ed una per Monaci della Giovanile Amiata.

In Terza categoria, un turno a per Ciurli del Massa Valpiana e a Brotini e Landi della Nuova Grosseto Barbanella. Stessa sorte ma per recidiva in ammonizione per Saragaglia dell’Aldobrandesca, Mazzieri del Montemerano, Ceri della Nuova Grosseto Barbanella e Giusti dell’Orbetello Scalo.

Primi provvedimenti anche al torneo Passalacqua: per somma di ammonizioni, una gara di squalifica per Fastelli dell’Albinia e Artuso dell’Arcille.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.