Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si chiude la Fiera del Madonnino «Siamo soddisfatti e ora pensiamo al Game Fair»

Più informazioni su

BRACCAGNI – «La 38° edizione della Fiera del Madonnino chiude con un grande successo di pubblico, che non si è fatto intimorire dalle pessime previsioni meteo». Lo staff di Grosseto Fiere è soddisfatto nonostante il brutto tempo.

«Come ogni Madonnino non è mancata una giornata di pioggia che non ha però disturbato le trattative degli espositori, abbiamo avvertito un senso di grande soddisfazione delle aziende presenti – commenta il presidente Andrea Masini – siamo molto contenti del risultato finale, espositori significativi ci hanno confermato che anche in futuro investiranno sulla Fiera in quanto la ritengono il mezzo idoneo per promuovere i propri prodotti. Le manifestazioni zootecniche hanno pienamente funzionato e la fattoria didattica ha attratto grandi e bambini, Grossetofiere sta già pensando di raddoppiare l’area dedicata a questo settore».

«La viabilità con l’ampliamento dei parcheggi, tutti gratuiti, è stata ottimale l’integrazione del personale alle casse ha consentito un rapido accesso all’area fieristica eliminando le criticità delle passate edizioni. La macchina organizzativa di Grossetofiere ha proceduto nel migliore dei modi quando in una manifestazione di questa dimensione a livello organizzativo non si registrano inconvenienti – precisa il direttore Carlo Pacini – è già un successo se poi aggiungiamo il risultato di pubblico ottenuto, conferma che le scelte fatte sulla promozione dell’evento e sul lay out della Fiera hanno funzionato in pieno».

«La Fiera del Madonnino rappresenta oggi per la Maremma qualcosa di più di una semplice esposizione di prodotti, ma un momento di crescita economica, turistica e sociale, confermata dagli oltre 300 espositori provenienti da tutta Italia che la pongono tra gli avvenimenti capaci di muovere vasti e variegati interessi. Grossetofiere archivia questa edizione della Fiera pensando già ai prossimi imminenti impegni  la mancanza di significative coperture nel Centro Fiere, ci costringe a concentrare nel periodo primaverile la maggior parte dei nostri eventi – precisa il presidente – nei giorni 27/29 maggio collaboreremo insieme a Fiera di Vicenza e al Comitato Nazionale Caccia e Natura nell’organizzazione del grande country festival Game Fair, giunto alla sua seconda edizione in Maremma. Un sodalizio quello con la società Game Fair Italia che deve durare nel tempo e diventare in futuro, viste le caratteristiche dell’evento, uno strategico strumento di promozione territoriale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.