Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto festeggia la Liberazione: «Viva l’Italia onesta e libera» fotogallery video

GROSSETO – Anche la Maremma ha celebrato il 25 aprile e ha festeggiato la Liberazione con tante iniziative e tra queste una delle più partecipate è stata quella di Grosseto.

Celebrazioni 25 aprile 2016

Le celebrazioni come da tradizioni hanno visto sfilare in corteo i rappresentanti delle istituzioni insieme a quelli dell’Anpi nei luoghi simbolo della Resistenza in città: dalla messa al Cimitero di Sterpeto in memoria dei caduti, al Monumento ai deportati, al Monumento al partigiano in piazza della Libertà; da piazza De Maria al Parco della Rimembranza fino alla alla lapide ai caduti partigiani del Palazzo della Provincia. Poi la cerimonia in piazza Dante con l’intervento del presidente dell’Anpi, Flavio Agresti e del sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi.

«Viva l’Italia libera e onesta» ha detto Bonifazi, mentre il presidente Agresti ha messo in evidenza come sia importante oggi ricordare l’impegno della Resistenza per combattere le ingiustizie e lottare per una società più giusto.

Alle celebrazioni erano presenti in mezzo a tante bandiere anche i candidati sindaco Marco Barzanti (Partito Comunista d’Italia), Massimo Ceciarini (Insieme, a sinistra), Giacomo Gori (Movimento 5 Stelle) e Lorenzo Mascagni (Centrosinistra).

Un evento che noi abbiamo seguito raccontandolo in diretta su Facebook. Diretta che vi riproponiamo qui:


Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.