Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La nuova sanità: i Giovani Democratici incontrano medici e infermieri. «»

GROSSETO – La sanità a Grosseto ha un nuovo protagonismo. Sono i giovani medici, infermieri e studenti di medicina che si preparano a gestire la salute nel territorio.

Nell’incontro organizzato a Grosseto questo nuovo mondo di professionisti ha raccontato le prime esperienze, le idee di sviluppo e le speranze per migliorare il sistema sanitario locale. In molti casi il percorso narrato ha rappresentato una vera e propria visione affrontata attraverso un punto di vista originale di chi, formandosi, ragiona sulla prospettive personali a servizio della comunità.

“Tra i giovani studenti, medici e infermieri – spiega Giovanni Romualdi, studente di medicina e responsabile sanità GD– si avverte una volontà di rinnovamento culturale che sarà alla base delle due figure professionali, uno spirito di condivisione e sposalizio, che supera il gap lavorativo e sociale che medico e infermiere si sono sempre portati dietro. La voglia e e la domanda che parte da tutti noi, è di essere protagonisti della formazione e ricerca avanzata in medicina per migliorare una realtà territoriale già di ottimo livello.”

Nell’incontro è stato promosso il progetto del tavolo sanità dei GD denominato Agorà, uno spazio culturale interamente dedicato alla sanità in senso più lato. Un punto di riferimento che riunisca studenti di tutte le facoltà a fondo sanitario, che gli permetta di studiare insieme, di confrontarsi e di dialogare, di lanciare progetti. Un luogo, una stazione, per tutti i lavoratori, medici, infermieri, fisioterapisti, odontoiatri, ostetrici, operatori sanitari, un entità libera, che possa accogliere tutti per poter parlare in maniera trasversale di sanità.

“L’iniziativa – commenta Marco Di Giacopo, segretario comunale GD Grosseto– ha il grande pregio di aver fatto emergere e messo alla ribalta dei giovani impegnati in un settore professionale strategico per la vita di tutti i cittadini. E’ un modello per far raccontare i giovani “dal lato giusto”, quello delle capacità e delle passioni, delle competenze e delle idee. I Giovani Democratici lavoreranno perché anche altri settori siano protagonisti di questo processo di riconoscimento generazionale.

All’iniziativa sono intervenuti Leonardo Marras, capogruppo PD Grosseto, e Stefano Scaramelli, presidente della commissione sanità della Regione, Lorenzo Mascagni, candidato sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.