Controlli Arpat a Marina di Grosseto «Nel 2015 non trovammo inquinanti» fotogallery

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Anche l’Arpat, presente oggi a Marina di Grosseto, ha effettuato alcune campionature sia della sabbia che dell’acqua che è stata pescata sul fondo del porto di della Maremma.

«In relazione ai lavori in corso di pompaggio di sabbie dall’area portuale di Marina di Grosseto ed il loro riversamento sul vicino litorale – afferma Arpat in una nota -, si fa presente che operatori ARPAT del Dipartimento di Grosseto oggi, sabato 23 aprile 2016, hanno effettuato un sopralluogo prelevando alcuni campioni, che saranno trasferiti ai laboratori dell’Agenzia per gli opportuni accertamenti. I risultati delle analisi, quando disponibili, saranno resi pubblici. Comunque si fa presente che anche nel corso del 2015, per lavori analoghi, a seguito di un esposto da parte di un cittadino, l’Agenzia effettuò dei controlli, che non rilevarono la presenza di inquinanti ma furono riscontrate irregolarità segnalate alle autorità competenti».

Più informazioni su

Commenti