Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

5 per mille, più di 2.500 grossetani hanno scelto il Comitato per la Vita

Più informazioni su

GROSSETO – “Un grandissimo risultato che si trasforma in servizi per rendere la vita più dura al tumore! Grazie a tutti!” – commenta così Enrica Tognazzi, presidente del Comitato per la Vita onlus di Grosseto, i dati relativi al 5 per mille dell’anno 2013 che sono arrivati proprio in questi giorni. La somma in totale versata è 67.032,49 euro.

“Sono numeri davvero importanti. Ringraziamo una per una le persone che hanno compiuto questo gesto decidendo di donare il 5 per mille a noi. E ringraziamo anche tutti gli studi professionali e i caaf che ci sono vicini. Un risultato che ci gratifica e che riempie di responsabilità perché dopo 30 anni abbiamo la fiducia e il rispetto di tantissimi cittadini. Il Comitato per la Vita onlus dedica completamente la sua attività alla raccolta di fondi per sostenere le attività di prevenzione, cura e di diagnosi dei tumori presso le strutture del territorio. Negli anni abbiamo contribuito in modo sostanzioso all’acquisto di macchinari e alla realizzazione di ambienti dedicati all’accoglienza oncologica nell’ospedale Misericordia di Grosseto. E’ grazie anche al contributo importante del Comitato per la Vita che l’ospedale  riesce a realizzare attività di prevenzione contro il tumore, e  il merito va alle migliaia di grossetani e non solo, che partecipano con entusiasmo alle nostre iniziative e che decidono di contribuire al grande sogno di lottare insieme contro il tumore!”.

Intanto continua la campagna di promozione “Dammi il 5” anche per il 2016. Per chi volesse informazioni può andare direttamente al sito internet  www.comitatoperlavita.it o seguire la pagina Facebook Comitato per la vita – onlus Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.