Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nel centrosinistra ecco la lista Mascagni. «Quasi pronta». E Culicchi chiama Gabbrielli e Udc foto

GROSSETO – Nel centrosinistra ci sarà la lista del sindaco. Dopo le conferme dei giorni scorsi oggi arriva l’ufficialità perché la “Lista Mascagni Sindaco” è ormai pronta. «Sarà una lista fortemente civica» ci dice Leonardo Culicchi che sta seguendo da vicino questo progetto. Lui, responsabile di Gente di Grosseto, è il coordinatore della lista Mascagni e lavora “gomito a gomito” con Fabio Favali, coordinatore dell’intera campagna elettorale del centrosinistra e braccio destro del candidato sindaco dopo la cavalcata vittoriosa delle primarie.

«Abbiamo quasi chiuso – dice soddisfatto Culicchi – e quello che posso dire è che la lista si sposa benissimo con il progetto politico di Lorenzo. Nella lista di saranno persone di riferimento per la città, ma anche persone “comuni” che siano di riferimento per l’ambiente dal quale provengono».

Alle primarie Culicchi aveva sostenuto la corsa di Paolo Borghi, adesso è uno dei collaboratori più fidati di Mascagni. «Io non conoscevo Lorenzo prima delle primarie. Come Gente di Grosseto avevamo scelto Borghi perché anche in passato avevamo avuto contatti con lui come civica. Poi dopo le primarie è venuto naturale continuare a lavorare per andare a governare la città con il candidato del centrosinistra scelto da 6600 persone».

«In queste settimane dopo primarie ho conosciuto da vicino Mascagni e ho imparato ad apprezzarlo prima come uomo e poi come politico. È una persona mite, per bene, ma ha un carattere forte»

La coalizione nelle ultime settimane ha avuto diversi scossoni e la situazione, a quanto pare, è ancora in evoluzione.

Leonardo Culicchi

«Sempre insieme abbiamo condiviso i criteri con i quali scegliere la nuova classe dirigente, criteri come rappresentatività, capacità, novità, etica e responsabilità politica».

«Sulla nostra coalizione, posso dire, che sono rimasto colpito dall’apertura che ha fatto il Pd alle forze civiche; per questo siamo entrati in coalizione e spero che anche Fare Grosseto con Amedeo Gabbrielli possa continuare con noi il percorso verso le elezioni e il governo della città. In questo modo la voce civica nel centrosinistra sarebbe ancora più forte».

Ma l’appello all’unità Culicchi lo rivolge anche all’Udc, uscito recentemente dalla coalizione. «L’Udc ha fatto una scelta basata più sul passato che sul presente. Io non conosco bene i fatti passati, ma non condivido questa scelta. E credo che il posto dove debba stare l’Udc a Grosseto sia con noi, nella coalizione di noi per Grosseto».

Sempre in tema di alleanze Culicchi parla anche dell’accorso con Passione Grosseto. «Conosco molte persone che fanno parte di “Passione Grosseto” a cominciare da Rinaldo Carlicchi; in queste persone ho visto forte la voglia di fare il bene della città e lavorare per il bene comune. Questo è quello che vuole la nostra coalizione e  questo è quello che conta veramente».

Entro pochi giorni saranno presentati i candidati della lista Mascagni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.