Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mountain Bike: via alla seconda tappa del Toscano Enduro Series

PUNTA ALA – Tutto pronto al PuntAla Camping Resort per la seconda tornata di gare in sella alle biammortizzate a pedali del circuito regionale. Dopo l’apertura della struttura a inizio marzo e il successo degli appuntamenti organizzati per Pasqua, la struttura, fiore all’occhiello della Maremma per l’open air, ospita i campioni della bike fuori strada per il lungo week end della Liberazione che promette bel tempo e tanto divertimento.

Dopo l’ottimo inizio del Toscano Enduro Series 2016, che al debutto a Calci ha raccolto oltre 300 partecipanti, l’appuntamento di Punta Ala conta di attrarne altrettanti per la gara che si svilupperà sulle colline del Complesso agricolo forestale regionale Bandite di Scarlino, lungo i sentieri che dall’entroterra collinare raggiungono le spiagge del tratto di costa compresa tra Cala Violina ed il PuntAla Camping Resort.

La competizione si caratterizzerà per la scelta di un tracciato con taglio più soft e senza fatiche estreme, studiata per ampliare la partecipazione alla tappa anche agli amatori della disciplina Enduro. Trenta i chilometri fuoristrada da percorrere, alternati tra aspre salite lungo le cesse tagliafuoco e ripide discese tecniche cronometrate attraverso i tunnel verdi in single-trail, per un totale di circa mille metri di dislivello. La partenza verso le prove speciali (PS), che si terranno attorno ai poggi affacciati sulle costiere di Scarlino (PS1, PS3 e PS4) e oltre il Pian D’Alma sulle pendici del Monte Almina (PS2), è prevista dal piazzale eventi del PuntAla Camping Resort, intorno alle 10 di domenica 24 aprile. I più veloci vi faranno rientro al termine dei trasferimenti e delle quattro cronometrate dopo circa 3 ore dalla partenza, per salire sul podio durante la premiazione prevista dalle 17.

Candidati ai gradini più alti saranno gli attuali leader delle classifica generale, Claudio Barreca (team Speedpoint) tra gli uomini e Veronika Widmann (team Egna Neumarkt) nella graduatoria femminile, ma la sfida è ancora tutta da decidere. Gioca in casa Alessandro Bagnoli, attuale campione toscano in carica della categoria M3, che rappresenta i colori della locale organizzazione e del team Castiglionese I-MTB Asd. Bagnoli approfitterà del round di Punta Ala per cercare di migliorare la sua 14sima posizione in classifica assoluta. La conoscenza delle migliori linee in discesa per superare ostacoli e curve insidiose rappresenta il vantaggio competitivo dei locali riders. Ma per non essere da meno, numerose squadre di altre province e regioni, composte da decine di rappresentanti, si stanno avvicendando lungo i percorsi di gara da diverse settimane, con un importante ricaduta sul territorio, in particolare per le strutture turistiche ricettive, le attività di ristorazione e quelle più strettamente legate a questo sport, come negozi di meccanica/parti di ricambio ed organizzazioni che prestano servizi di risalita meccanizzate con guida.

Dal 2009 Punta Ala ha iniziato a puntare sul mondo delle bike per arrivare in pochi anni ad affermarsi come l’accademia della MTB. Ne sono testimoni le centinaia di iscrizioni raccolte in occasione di eventi competitivi di levatura nazionale, come le quattro edizioni di SuperEnduro – Italian Enduro Series dal 2011 al 2014, cui sono seguite le gare dell’European Enduro Series nel 2014 e nel 2015. Nel 2013 PuntAla ha avuto il suo debutto a livello mondiale, aprendo le Enduro World Series e portando la Maremma agli onori delle cronache sportive di tutti i continenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.