Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acquedotto del Fiora alla Fiera del Madonnino: al via una nuova campagna sulla qualità

GROSSETO – Acquedotto del Fiora rinnova la propria partecipazione alla Fiera del Madonnino. Dal 22 al 25 aprile il gestore del servizio idrico integrato delle province di Grosseto e Siena sarà presente alla 38esima edizione della fiera campionaria che si tiene a Braccagni (Grosseto). Tutti coloro che andranno a visitare lo stand situato all’interno del padiglione Muratura (settore rosso) potranno partecipare alla nuova campagna lanciata da Acquedotto del Fiora sui propri canali social (Facebook, twitter, instagram), finalizzata a promuovere l’uso sostenibile e responsabile della risorsa idrica e l’ottima qualità dell’acqua del rubinetto, un’acqua salubre e controllata grazie al numero di analisi di gran lunga superiori a quelle previsti dalla normativa di settore. Alla campagna, che può essere seguita sui social network aziendali attraverso gli hashtag #questamelabevo e #nonsprecarla, possono dare il proprio contributo tutti i cittadini: presso lo stand infatti sarà possibile lasciare un proprio pensiero sull’importanza della risorsa idrica, o scattare una foto da condividere sui social con gli appositi hashtag. Nell’occasione sarà distribuito anche materiale informativo per ricordare ai cittadini i servizi on line del gestore: sono infatti fruibili attraverso l’area utente sul sito web www.fiora.it, servizi sia per richieste tecniche che commerciali, ma anche per pagare le bollette, visionare i consumi e l’estratto conto, comunicare la lettura del proprio contatore, attivare l’invio delle segnalazione via SMS e aggiornare la propria anagrafica.

“La Fiera del Madonnino è una tra le più grandi esposizioni campionarie della Toscana, che ogni anno richiama in Maremma migliaia di visitatori con la sua varietà di categorie merceologiche e di aziende che rappresentano le eccellenze dei diversi settori – commenta il presidente di Acquedotto del Fiora Tiberio Tiberi – Teniamo molto alla nostra presenza qui, sia come segnale di radicamento sul territorio sia perché si tratta di momenti di contatto con i cittadini in cui possiamo raccontare il nostro impegno quotidiano nella distribuzione di acqua di ottima qualità, nella collettazione e depurazione delle acque reflue per la salvaguardia ambientale e nella promozione e divulgazione della cultura dell’acqua e del suo uso consapevole. Proprio su quest’ultimo punto è incentrata la nostra partecipazione per questa edizione: lanciando la nostra nuova campagna sull’uso responsabile della risorsa e sulla sua ottima qualità vogliamo coinvolgere i cittadini e renderli parte attiva nella creazione e diffusione di questi messaggi, così che cresca il numero di “ambasciatori” dell’acqua impegnati insieme a noi nel contribuire a un futuro migliore per il pianeta e per i suoi abitanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.