Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piccoli violinisti crescono: premiati due giovani musicisti di Officina Hermes

Più informazioni su

GAVORRANO – Due giovani violinisti dell’associazione culturale e musicale “Officina Hermes” sono stati premiati in occasione della diciassettesima edizione del concorso nazionale musicale “Riviera Etrusca”. Promosso e ospitato dalla città di Piombino, domenica 17 aprile si è concluso il festival con le audizioni delle categorie giovanili degli strumenti ad arco.

Nonostante un temporale primaverile avesse reso inaccessibile il Castello, tradizionale sede del concorso, e la premiazione si è svolta nella sala auditorium dell’Hotel Phalesia, nulla si è perso della particolare atmosfera che caratterizza la manifestazione, ormai evento atteso e appuntamento di rilevanza nel panorama musicale italiano e internazionale.

Tra i giovani protagonisti Sophia Manni, 11 anni di Sticciano, e Fausto Spadi, 7 anni di Roccastrada che si sono esibiti davanti alla giuria composta da grandi maestri del mondo musicale italiano e internazionale.

I giovanissimi talenti, allievi della violinista Zenita Vasileva, hanno ricevuto un riconoscimento in forma di diploma. “Si gonfia il cuore d’orgoglio e d’emozione –afferma l’Officina Hermes- pensando che due giovani violinisti della nostra associazione hanno partecipato all’evento, seguiti dalla bravissima insegnante Zenita Vasileva. Grazie a questi due ragazzi, domenica a Piombino, la nostra terra non è stata solo mera spettatrice o semplice ospite dell’evento, ma anche protagonista. Per questo a Fausto Spadi e Sophia Manni va il nostro plauso per l’impegno e la dedizione mostrati e l’augurio di continuare su questa strada ad maiora.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.