La sede unica della superbanca di credito cooperativo sorgerà ad Albinia

ORBETELLO – «Nel Consiglio comunale del 20 aprile un punto all’ordine del giorno riveste particolare importanza: si tratta della variante per la modifica normativa dell’area produttiva in località Topaie ad Albinia, al fine di consentire la collocazione in quest’area della sede unica della banca, che sorgerà dalla fusione delle tre Bcc della provincia di Grosseto: Bcc di Saturnia e della Costa d’argento, la Bcc di Pitigliano e  la Banca della Maremma». Afferma Luca Aldi capogruppo di maggioranza in Consiglio comunale.

«I Consigli di amministrazione delle tre banche hanno infatti individuato nella frazione di Albinia l’ideale collocazione della futura sede, sia perché baricentrica rispetto al territorio di influenza della loro attività, sia perché hanno visto nella zona possibili e interessanti elementi di sviluppo economico e produttivo – prosegue Aldi -. L’importanza di questa scelta per il Comune di Orbetello è di assoluta evidenza: basti pensare che il nuovo istituto bancario conterà circa 10mila soci, 32 sportelli e oltre 200 dipendenti. Sarà quindi il centro propulsore da cui partirà  buona parte del futuro sviluppo economico del territorio. La collocazione della Banca in località Topaie darà inoltre inizio alla riqualificazione dell’area produttiva, che insieme alla riqualificazione di Campolungo costituiscono uno dei principali obiettivi dell’Amministrazione comunale».

Commenti