Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gestione Jannella, il Bsc prende le distanze: «Estranei ad alcune valutazioni»

GROSSETO – In merito alla presa di posizione di alcune società sportive del baseball cittadino, con tanto di comunicato divulgato nella giornata di ieri e contenente anche il nome del Bsc Grosseto, vengono fatte alcune precisazioni proprio dal presidente Massimo Ceciarini.

«La nota solo per un errore contiene la sigla Bsc in quanto il comunicato, che avevo ricevuto solo per via indiretta, era ancora da discutere ed approvare prima di essere divulgato con la firma Bsc e certamente non sarebbe stato approvato integralmente in quel testo – precisa Ceciarini -. Infatti, sebbene alcune delle osservazioni siano condivise (termine troppo ristretto per il bando Jannella, assenza di motivazioni per il mancato bando anche per lo Scarpelli affidato in esclusiva allo Junior asd, inadeguato stato di manutenzione di una parte degli impianti da questa gestiti, per i quali ci eravamo comunque dichiarati disposti, ottenendo un ostinato quanto incomprensibile rifiuto, a cooperare) noi del Bsc Grosseto 1952 siamo invece estranei alle altre valutazioni, di natura economica e commerciale, sulla gestione passata e futura e le potenzialità dell’impianto Jannella».

«A noi interessa principalmente l’aspetto tecnico e sportivo e ci batteremo affinché gli impianti comunali non siano solo occasione di procacciamento di risorse economiche per chi li gestisce – conclude Ceciarini -, ma luogo di crescita e di sviluppo di talenti locali per tornare a creare l’ossatura di una squadra che, opportunamente integrata, riporti il baseball grossetano ai massimi livelli. E quando saremo pronti, non esiteremo a fare il grande passo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.