Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio giovanile: prima uscita amichevole per i Condor 81ers

Più informazioni su

GROSSETO – Giovedì presso il campo scuola calcio dell’Invicta si è disputato un incontro amichevole tra la nuovissima realtà di calcio dei Condor 81ers Grosseto (società storica di Football Americano)  e i pari età dell’Invicta. Il risultato premia giustamente i ragazzi dell’Invicta, che aldilà del risultato ampiamente a loro favore hanno dimostrato che sul campo oltre all’agonismo c’è prima di tutto il rispetto e la sportività, come sottolinea nel suo commento il  coach dei Condor  Ciavattini: la giornata di oggi è stato l’esempio di quello che noi sportivi ci aspettiamo da qualsiasi sport, agonismo si, ma con tanta sportività, amicizia e sostegno reciproco; bravi ai ragazzi, ma principalmente brave le dirigenze e gli allenatori di Invicta e Condor, società che da sempre sono impegnate a sostenere lo sport  come formazione personale nel rispetto e riconoscimento dell’altro. Bravi anche ai genitori.

Curiosità intorno questo settore giovanile dei Condor  notoriamente legati al football americano con ben 6 titoli italiani vinti; come è nato? Risponde l’assistent coach condor Lenzi: «Principalmente nasce per dare un’opportunità ludico\motoria ai minori di famiglie in sofferenza socioeconomica, ma di fatto è un percorso sportivo\educativo per tutti, dove è prevista una multimedialità sportiva per favorire lo sviluppo delle capacità motorie nei minori. In poche parole i bambini non fanno solo calcio, ma anche altre attività sportive come, per esempio in questo periodo, la flag football, o in altri periodi: golf, tiro con l’arco, educazione stradale con go kart a pedali ecc… ecc.. Felice di far parte di questo progetto». Un breve commento anche dal DS dei Condor Macheda Mimmo: «Bella giornata di sport, grazie alla dirigenza dell’Invicta per averci dato l’opportunità di questo incontro amichevole e al loro allenatore attento e collaborativo; e visto che abbiamo ancora tanto da imparare, spero che la collaborazione possa continuare con una partita di ritorno all’Arena Condor».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.