Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La salute è donna: una settimana di eventi e visite senza ticket con i “bollini rosa”

GROSSETO – Venerdì 22 aprile 2016 si celebra la prima Giornata nazionale sulla salute della donna, istituita dal Ministero della Salute con il patrocinio di numerose società scientifiche e Associazioni di pazienti e cittadini. Nell’ambito di questa giornata, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) ha promosso una “open week”, dedicata alla “salute in rosa”, in 174 ospedali italiani, tra quelli che hanno ottenuto il riconoscimento dei “bollini rosa” come strutture a misura di donna.

Anche l’ospedale Misericordia di Grosseto, quindi, è coinvolto nell’iniziativa. Nella settimana dal 21 al 30 aprile, ospita una serie di eventi, tra cui visite cardiologiche e senologiche, che devono essere prenotate al CUP, a partire da lunedì 18 aprile, telefonando al numero 800.500.483. Non occorre la richiesta medica, non è previsto il pagamento del ticket, chi chiama deve specificare che chiede appuntamento per “bollini rosa” o “settimana per la salute della donna”.

Le iniziative di sensibilizzazione, inoltre, sono rivolte anche ai più giovani, con uno specifico incontro, organizzato dalla Promozione alla salute della Asl, con alcune scuole di Grosseto.

“L’obiettivo della manifestazione – ha dichiarato il direttore sanitario della Usl Toscana sud est, Simona Dei – è avvicinare un numero sempre maggiore di donne ai servizi di prevenzione e alla cura della propria salute. La nostra Usl ha voluto cogliere questa opportunità per tutte le proprie assistite, organizzando una settimana di iniziative gratuite, che vanno dagli incontri informativi sulla prevenzione delle malattie femminili, ai contatti per visite ed esami strumentali, alle informazioni sulle attività e l’assistenza contro la violenza sulle donne, fino alle informazioni sui servizi e su come si accede ai servizi stessi. Nelle strutture di ogni territorio, abbiamo organizzato queste attività tenendo conto anche ai ritmi di vita delle donne, alle loro esigenze e necessità. L’attenzione e la cura della nostra salute, del resto, è un pensiero per noi stesse e per le nostre famiglie”.

Il programma della settimana, all’ospedale di Grosseto
(info www.usl9.grosseto.itwww.bollinirosa.it)
21 aprile, dalle 9.30 alle 12.30
ambulatori di accoglienza oncologica (piano ingresso principale)
visita senologica (da prenotare al CUP, da lunedì 18 aprile, specificando che si chiede appuntamento per “bollini rosa” o “settimana per la salute della donna”)

22 aprile, dalle 15 alle 18
biblioteca del Dipartimento materno-infantile (4° piano – scala B)
Incontro informativo: “Presentazione offerta di Ostetricia e Ginecologia”

23 aprile, dalle 9 alle 15
hotel Granduca – Grosseto
Convegno: “Approccio Integrato al paziente oncologico: dalla biologia alla clinica”

27 aprile, dalle 12 alle 13
Neurofisiopatologia – ambulatorio di Epilessia (2° piano – scala C)
presentazione delle attività e dei servizi rivolti alle donne

27 aprile, dalle 15 alle 17.30
aula di Chirurgia (5° piano – scala B)
Convegno: “Focus on: management delle malattie neurologiche in gravidanza”

28 aprile 2016, dalle 13 alle 14
polo ambulatoriale Area medica – ambulatorio 4 (piano ingresso principale)
presentazione delle attività rivolte alle donne nell’Ambulatorio sclerosi multipla

28 aprile 2016, dalle 15.30 alle 17.30
ambulatorio di Diabetologia (piano –1, vicino al CUP)
evento informativo: “Menopausa e diabete, prevenire è possibile”

30 aprile, dalle 8.30 alle 12
ambulatorio di Cardiologia (piano ingresso principale)
visita cardiologica ed elettrocardiogramma (da prenotare al CUP, da lunedì 18 aprile, specificando che si chiede appuntamento per “bollini rosa” o “settimana per la salute della donna”).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.