Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Il Grosseto ospita il Budoni con un solo risultato a disposizione

Più informazioni su

GROSSETO – Avanti il prossimo. Il Grosseto dopo aver ritrovato il secondo posto con il rocambolesco successo di San Cesareo, ospita allo Zecchini il Budoni. La squadra di mister Orlandi non è particolarmente brillante in questa fase, ma i risultati sono dalla parte dei biancorossi che, quanto meno, sono riusciti a scavalcare il Rieti. Il divario dalla capolista Viterbese resta di 9 punti, ormai incolmabile quando mancano solo quattro giornate, anche se la matematica dice che non è ancora arrivato il momento di arrendersi.

Ormai però, l’obiettivo del Grifone si è spostato al piano inferiore, ovvero quel secondo posto che garantirebbe una fase play-off con qualche vantaggio in più, primo su tutti quello logistico, con il fattore campo sempre dalla parte dei maremmani.

Contro il sardi del Budoni mancherà Lavopa, appiedato dal giudice sportivo per aver raggiunto, con l’ammonizione rimediata a San Cesareo, il limite di cartellini gialli consentiti. Un turno di stop per l’esterno under di Orlandi che potrebbe risolvere il problema con l’utilizzo di Vaccaro, come già avvenuto nell’ultima gara casalinga del Grosseto, vinta per 1-0 sull’Albalonga.

Contro il Budoni i maremmani si troveranno al cospetto di una formazione in piena lotta per evitare i play-out. I sardi sono la prima compagine a comandare il plotone delle agonizzanti, con un solo punto di distanza dalla salvezza diretta. Attenzione però, perché al tempo stesso il Budoni deve guardarsi le spalle anche dal Cynthia, penultimo in graduatoria a quattro lunghezze di distanza, in una posizione che condanna alla retrocessione diretta. Facile intuire che la trama della partita sarà quella di un Grosseto proteso all’attacco nel tentativo di scardinare il bunker sardo, pronto a difendersi e a ripartire in contropiede.

 

Per il Grifone sarà di fondamentale importanza ottenere i tre punti, per difendere il secondo posto, ma anche in ottica futura, quando dopo i play-off scatterà la bagarre della graduatoria per i ripescaggi in Lega Pro. Anche i punti ottenuti in campionato faranno “curriculum” per tentare di ritornare subito tra i professionisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.