Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Castiglione: piano triennale delle opere pubbliche e del regolamento edilizio

Il consiglio comunale conferma, senza aumento per il terzo anno consecutivo, le aliquote di Imu, Tasi e Tari

Più informazioni su

GROSSETO –  Il consiglio comunale ha deliberato il piano triennale delle opere pubbliche. Il sindaco Giancarlo Farnetani, relatore, ha confermato i progetti in cantiere per il prossimo triennio e quelli già in corso e in via di definizione. «Per il 2016 – ha spiegato il primo cittadino – sono già previsti molti interventi. La realizzazione dell’illuminazione pubblica a Punta Ala in via del Pozzino (120.000 euro) e a poggio del Barbiere (50.000 euro); la sistemazione della frana sulla strada di circonvallazione e nel parcheggio a Buriano (per un totale di 149.000 euro); lavori per la strada di via Garibaldi a Vetulonia (63.000 euro); l’impianto per la pubblica illuminazione da via Caprera al camping Etruria (81.000 euro); e il rifacimento delle tubazioni idrico-sanitarie e di riscaldamento per la scuola elementare delle Paduline (155.000 euro)». Nel piano triennale invece, molte le manutenzioni straordinarie: «Si va dalla sistemazione delle strade e i cimiteri – conferma il sindaco – e ancora quelle per l’illuminazione, beni patrimoniali e demaniali, delle scuole e gli impianti sportivi. E poi quelle che riguardano le infrastrutture: nuove strade e parcheggi, ambiente e territorio, le attività produttive e quelle sociali».

Via libera definitivo anche per il Regolamento edilizio: «Con questo atto abbiamo completato il rinnovo degli strumenti urbanistici – ha sottolineato il consigliere delegato Fabio Tavarelli – adeguandoci alla legge regionale. L’approvazione del regolamento ha rafforzato le tutele del territorio, privilegiando la riutilizzazione dei volumi esistenti, con norme di favore per recuperare volumetrie inutilizzate. Con le nuove regole sarà ora più facile realizzare le pertinenze a servizio delle persone come piscine, ricoveri per attrezzi, serre da giardino». Il regolamento edilizio sarà esecutivo al momento della pubblicazione.

Per quanto riguarda il bilancio, l’assessore Federico Mazzarello ha sintetizzato: «Per il terzo anno consecutivo questa amministrazione ha lasciato invariate le aliquote Imu, Tasi e Tari nonostante i costi del gestore siano aumentati. L’indebitamento dell’ente è stato abbassato di 5 milioni di euro. Il bilancio è solido e forte, in grado di poter sostenere una programmazione seria per il futuro». Infine, l’assessore Daniele Bartoletti ha confermato il buon andamento dell’Azienda Speciale 2014: «Il Bilancio dell’Azienda Speciale si è consolidato nell’ultimo biennio, confermando l’aumento delle attività da svolgere».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.