Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I 5 Stelle denunciano irregolarità e scrivono al prefetto: «termini scaduti»

ORBETELLO – Il Movimento Cinque Stelle di Orbetello scende in campo in maniera dura, durante la campagna elettorale per le amministrative lagunari e scrive al prefetto di Grosseto per il presunto ritardo e per alcune irregolarità riguardo alle operazioni di approvazione del bilancio del Comune lagunare. In pratica, secondo il Meetep rappresentato da Alfredo Velasco, sarebbero già scaduti alcuni termini ben precisi delle operazioni di approvazione del bilancio, in particolare quelli che prevedono l’intervento democratico da parte di altri schieramenti politici, prima di arrivare alla discussione finale.

« Invitiamo tutti a prendere nota della nostra sollecitazione riguardo a delle inadempienze in atto nel Comune di Orbetello – esordiscono i grillini che anticipano di aver inviato la loro segnalazione anche al sindaco, Monica Paffetti – perché, premesso che il termine per la deliberazione del bilancio di previsione per l’anno 2016 è il 30 di aprile ( decreto del Ministero dell’Interno del 1 marzo 2016 , Gazzetta Ufficiale n.55 del 7 marzo 2016), e che lart.4 dei regolamento di contabilità del Comune di Orbetello recita che “ entro 20 giorni antecedenti il termine per l’approvazione, il sindaco presenta al Consiglio la proposta di bilancio e dei suoi allegati. Le bozze dei documenti contabili di previsione sono trasmesse, nello stesso termine, all’organo di revisione e ai capigruppo consiliari” e che il punto 3 del medesimo articolo recita che “ i consiglieri comunali possono presentare al sindaco emendamenti agli stanziamenti previsti nello schema di bilancio entro le ore 14 del decimo giorno lavorativo antecedente la data fissata per l’inizio della discussione in consigli e considerato – continuano loro – che i termini di cui all’art.4 sono, alla data odierna, scaduti senza alcun riscontro di quanto previsto, si richiede l’intervento del prefetto per l’accertamento di quanto evidenziato e, se del caso, una presa d’atto onde ristabilire il corretto funzionamento del consiglio comunale di Orbetello con assunzione di responsabilità a carico di eventuali trasgressori. »

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.