Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia «Non abbiamo scheletri nell’armadio. Magrini rappresenta il passato»

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Il candidato sindaco Magrini della lista “Uniti per una Castiglione migliore”, nelle sue prime dichiarazioni pre-elettorali, conferisce alle medesime una dimensione centrale della scena che forse va ridimensionata. Noi non crediamo che la figura di “civico” sia automaticamente sinonimo di migliore e più pulito, come non crediamo che l’essere “partito” sia accezione negativa e porti al concetto di maneggione». A intervenire nella campagna elettorale castiglionese sono Gaia De Gregori e Andrea Danubi di Fratelli d’Italia.

«Magrini, nella sua polemica con i partiti di coalizione di centrodestra – prosegue Fratelli d’Italia -, cerca argomenti pretestuosi e strumentali. Parla di “comparsa tardiva” dei partiti sulla scena della competizione castiglionese. Noi come Fratelli d’Italia rispondiamo per la nostra stagione, che è iniziata tre anni fa quando Gaia De Gregori ha “creato” il partito a Castiglione. Non abbiamo avuto alcun ruolo in AN quando era al governo nel Comune, non abbiamo scheletri ma solo voglia di fare. C’è stata una stagione precedente del centrodestra (al momento ben rappresentata dalla lista civica Magrini…) che ha visto degli errori, che ha creato perplessità e lasciato amarezze? In parte sì, ma non può essere mischiata con la nostra di questo nuovo periodo a scopo denigratorio. Bisogna valutare le persone e i fatti senza fare un demagogico calderone».

«Castiglione dovrà affrontare a breve delle sfide importanti con i diktat dall’Europa … come intende Magrini affrontarle in sede regionale e nazionale? Ci racconti i fatti… FDI ha una sua agile struttura che supporta con efficienza la sezione locale, in modo chiaro e sostanziale. E’ punto di forza, non di disonore. La nostra comunità maremmana sa che Gaia De Gregori è persona affermata nel suo lavoro, viene da una famiglia castiglionese rispettata da tutti, ha maturato esperienze a Roma che ne fanno una professionista affidabile per competenza e serietà. La sua lista è composta da ragazze e ragazzi che vogliono bene al nostro paese. La coalizione di centrodestra è al lavoro da tempo, al contrario di come suppone Magrini, con progetti ambiziosi e concreti – conclude – per il futuro della nostra cittadina».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.