Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il festival chitarristico internazionale fa tredici nel nome di Palmiero Giannetti

Più informazioni su

GROSSETO – Siamo giunti alla tredicesima edizione del festival chitarristico internazionale “Palmiero Giannetti”, omaggio al noto musicista Grossetano prematuramente scomparso. Il festival ha l’obiettivo di avvicinare alla musica classica le nuove generazioni e far conoscere le potenzialità e le molteplici sfumature della chitarra classica in un contesto professionale con artisti di livello internazionale affiancati da giovani emergenti provenienti dalle varie scuole di musica della provincia di Grosseto. Ogni concerto sarà aperto da un allievo meritevole che avrà la possibilità di esibirsi difronte ad una platea competente che abitualmente partecipa alle nostre manifestazioni.

I concerti organizzati dall’Associazione LiveArt sotto la direzione artistica del maestro Fabio Montomoli si svolgeranno all’Archivio di stato in piazza Ettore Socci a Grosseto con inizio alle ore 21.15. Programma musicale molto vario come sempre. Quest’anno si esibiranno artisti provenienti dall’Italia, Hong Kong e Portogallo. Aprirà il festival il 16 aprile il RealDuo nella più tradionale formazione cameristica italiana con Luciano Damiani al mandolino e Michele Libraro alla chitarra. Il 18 aprile spazio all’artista cinese Samuel Mok Il 20 sarà la volta del chitarrista grossetano Aurelio Palla. per chiudere il 22 aprile con la chitarra di Andrè Madeira provveniente dal Portogallo.

Concerti
Auditorium Archivio di Stato
P.zza E.Socci 3 Grosseto
Inizio Concerti ore 21.15

16 Aprile
RealDuo (Italia)
Luciano Damiani – mandolino
Michele Libraro – chitarra

18 Aprile
Samuel Mok (Hong Kong)

20 Aprile
Aurelio Palla (Italia)

22 Aprile
Andrè Madeira (Portogallo)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.