Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

80% di assunzioni per chi esce dalla scuola di alta specializzazione nell’agroalimentare di Grosseto fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Si chiama Its Eat, ed è un corso di studi post diploma, altamente specializzato, e che ha sede presso l’Isis Leopoldo II di Lorena. Il corso è stato inaugurato questa mattina dal sottosegretario di Stato del ministero dell’istruzione Gabriele Toccafondi. Il corso trova la sua ragion d’essere nell’alternanza scuola-lavoro, ma anche nella richieste di lavoratori sempre più specializzati e competenti.

«L’Istituto Tecnico Superiore “EAT” – afferma il dirigente scolastico Alfonso De Pietro – è stato fortemente voluto anche dalle istituzioni che ci hanno sempre sostenuto. Attorno a questo progetto abbiamo raccolto istituti agrari di tutta la regione. Sono 2 mila ore di lezione, di cui 800 di tirocinio: si tratta di un percorso di alta formazione una università pratica di alta specializzazione»

«Quello che stiamo presentando è un corso di post diploma professionalizzante – precisa l’onorevole Toccafondi – in tutta Italia ce ne sono 280 simili, gestiti da fondazioni a cui il Ministero concede delle risorse. Da quest’anno i contributi per questo tipo di scuole non saranno più a pioggia, ma sui risultati, sulla percentuale di assunzioni su quanti riescono ad entrare nel mondo del lavoro, in modo da far entrare il merito nell’assegnazione dei contributi. L’81% di coloro che escono da questa scuola trova lavoro a tempo indeterminato. Il ministero dell’istruzione sta puntando molto su questo corso post diploma professionalizzante. A volte i ragazzi finiscono la scuola e non sanno cosa fare e dove andare. Per troppi anni si è voluto dividere la scuola dal mondo reale creando solo disoccupazione. Adesso abbiamo invertito la rotta e nella scuola entra il saper fare: il 50% delle docenze viene dal mondo lavoro. Il 30% delle ore saranno di tirocinio attivo».

Fabrizio Tistarelli, presidente del Latte Maremma, è anche il presidente dell’Its «Abbiamo la necessità di avere forti professionalità nell’agroalimentare: è stata una scommessa in cui noi crediamo fortemente. Questi ragazzi sono il nostro futuro».

Nella mattina l’onorevole Toccafondi ha partecipato ad un incontro presso il Polo universitario che segue un protocollo d’intesa «per diffondere tra i giovani i valori della democrazia, partendo dalla conoscenza della Costituzione e della “Cultura della Difesa”».  L’incontro didattico-formativo dal titolo “Le Forze Armate oggi”  è servito ad illustrare il ruolo che le Forze Armate svolgono al servizio della crescita sociale, politica, economica e democratica del Paese. L’iniziativa ha visto la presenza del Tenente Colonnello Gianfranco Paglia e del Capitano Carla Brocolini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.