Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley: Grosseto cade a sorpresa e perde il primato. Salgono i Vigili

GROSSETO – Finale di stagione vietato ai cuori deboli nel campionato regionale di Serie C di pallavolo. Il Grosseto Volley fa harahiri in trasferta perdendo 3-2 e vanifica il lungo inseguimento con tanto di aggancio alla formazione pisana del Dream Volley Group che adesso scappa di nuovo in vetta da sola. Nella gara di Monsummano Terme, contro la Solari Enegan Luce e Gas, la squadra di Mancini perde per 3-2 al tie-break contro una formazione in lotta per la salvezza. Eppure l’avvio era stato buono da parte delle maremmane, avanti 25-20 al primo set, prima dell’inaspettata risposta delle padrone di casa. Due set per ribaltare il punteggio con i parziali di 25-21 e 25-19 e il primato in classifica che scivola via. Il colpo di coda del quarto set, con il parziale di 25-19 in favore delle grossetane, prolunga il match al tie-break, vinto poi da Monsummano per 15-12, ma almeno regala un punticino che tiene in corsa il Grosseto Volley per la vittoria finale, con Certaldo che non si avvicina e resta a tre lunghezze.

Continua invece la crescita dei Vigili del Fuoco di Grosseto. Con un grande finale di stagione la compagine grossetana si porta al quinto posto in classifica, dopo una prima parte di campionato in sofferenza. Le maremmane sbancano il campo del Lucca Volley con un secco 3-0. I parziali sono piuttosto eloquenti: 25-18 al primo set a cui fa seguito un doppio 25-21. Altri tre punti per battere a domicilio la quarta forza del campionato e avvicinare proprio il quarto posto.

CLASSIFICA SERIE C: Dream Volley Group 58 Grosseto Volley 56 Certaldo 53 Lucca Volley 35 Vvf Grosseto, Capannoli, Oasi Viareggio 33 Cus Pisa 30 Monsummano 27 Elba 24 Delta Luk 22 Volley Livorno 21 San Miniato 20 Peccioli 17.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.