Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: il Roselle compie un altro passo verso la storica impresa

GROSSETO – Un altro passo verso la storica impresa. Il Roselle espugna il campo del Perignano con il punteggio di 2-0 e resta leader del campionato di Promozione, con tre punti di vantaggio a due giornate dalla fine. Sarà un finale di stagione tutto da vivere per la squadre del presidente Ceri che anche quest’oggi, al fronte di alcune assenze pesanti, ha dimostrato tutta la propria forza. A decidere il confronto è capitan Cosimi con una doppietta, il giocatore che in questo finale di stagione sta facendo la differenza per i termali.

PERIGNANO-ROSELLE 0-2
PERIGNANO: Toso, Ciarfella, Aliotta, Bonsignori, Barsotti, Cardini, Giovannetti, Garzelli, Faraoni, Balestri, Fontanelli. A disp.: Castagnoli, Bigazzi, Fegatilli, Andreozzi, Gnanapragasam, Minucci, Del Vita. All. Ticciati. ROSELLE: Cipolloni, Cedroni, Colorno, Franchi, Lupi, Boni, Cosimi, Cagneschi, Vento, Serdino, Romani. A disp.: Di Roberto, Kacka, Tosoni, Angelini, Saloni, Ferrari, Picchianti. All. De Masi. ARBITRO: Cerbasi di Arezzo. MARCATORI: 28′ Cosimi (R), 53′ Cosimi (R).

Non molla la presa lo Sporting Cecina che regge il passo grazie al successo di misura sul Manciano. I biancorossi, in formazione rimaneggiata, incassano rete nei primi minuti ad opera di Rossetti in mischia e poi sono costretti a risalire la china. La squadra di Renaioli però, non trova il pareggio e nelle ultime due giornate dovrà cercare di evitare i play-out.

SPORTING CECINA-MANCIANO 1-0
SPORTING CECINA: Cionini, Redi, Zoppi, Calandrino, Skenderi, Brontolone, Semboloni, Bacci, Del Bono, El Falahi, Rossetti. A disp.: Lisi, Cosimi, Brunetti, Lorenzini, Bolognesi, Cammellini, Barsotti. All.: Polzella. MANCIANO: Sabatini, Ricci, Atudorei, Margiacchi, De Nardin, Brizi, Barzellotti, Berna, Chiatto, Salvini, Patané. A disp.: Surugiu, Celestini, Micca, Lusini, Catrin. All.: Renaioli. ARBITRO: Zoppi di Firenze. 
MARCATORI: 15′ Rossetti (SC).

Salvezza matematica, invece, per il San Donato che, a due turni dal termine, vanta 7 lunghezze di vantaggio sulla zona play-out. I biancoverdi restano in serie positiva e strappano il pari sul campo dell’Asta, altra pretendente alla salvezza diretta. Un gol per tempo nel botta e risposta. padroni di casa vanti con Fusco, ma la squadra di Cinelli, una delle migliori del girone di ritorno, non ci sta e incassa il pari con Savini.

ASTA-SAN DONATO 1-1
ASTA: Anselmi, Scelzo, Imparato, Baldini, Carli, Rebasti, Lorenzini, Sprugnoli, Casini, Fusco, Cicino. A disp. Soldati, Nucci, Toracca, Tognazzi, Antichi, Lazzeretti, Martucci. All.: Perini. SAN DONATO: Ritondale, Breggia, Cardelli, Amorevoli, Agnelli, Savini, Negrini A., Rigutini, Negrini L., Masini, Pira. A disp. Storai, Morasca, Posa, Paolucci, Vigni, Rispoli, Ciavattini. All.: Cinelli. ARBITRO: Celardo di Pontedera. MARCATORI: 14′ Fusco (A), 66′ Savini (SD).

CLASSIFICA PROMOZIONE: Roselle 68 Sporting Cecina 65 Armando Picchi 43 Rosignano 41 Pro Livorno Sorgenti 40 San Donato 37 Donoratico, Pecciolese 36 Asta 34 Manciano 33 San Miniato Basso 32 Geotermica, Perignano 30 Alabastri Volterra 28 Certaldo 27 Gracciano 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.