Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano: l’Olimpic si proietta verso il finale di stagione

MASSA MARITTIMA – Si avviano alla conclusione i 4 campionati nei quali è impegnata la formazione massetana, vediamo di analizzare risultati e classifiche.

Per la Serie A2, ieri l’Olimpic si è lasciata sfuggire l’occasione per scrollarsi di dosso l’ombra della retrocessione; in trasferta, contro un Bologna sicuramente alla portata per la mancanza di alcuni titolari, ha dapprima lasciato vedere un bel gioco, con diverse fasi in vantaggio ed una chiusura di primo tempo sul 15 pari. Nella ripresa il Bologna trova le contromisure e al decimo sul 19 pari, assesta alcuni break che lo portano a condurre a cinque minuti dalla fine per 27 a 20, poi è un susseguirsi di reti alternate sino al finale di 31 a 25 per i felsinei. Si riconferma per l’ottima prova tra i pali Rhamani, vero mastino antintrusione e Beneventi all’ala, 5 tiri 5 reti; per il verdetto finale bisognerà attendere il derby casalingo contro il Follonica di sabato prossimo e il risultato di Sassari vs Bologna di domenica.

La formazione Under 18, dopo uno splendido campionato, vede sfumare le finali ad opera di un Tavarnelle che passa per 28 a 23; unica formazione in grado di battere i massetani in entrambe le gare. Buona la partita dei maremmani, ma non basta contro un tifo al limite del regolamento ed una squadra più determinata e decisa a volare verso Noci. Solo due partite alla conclusione, ma indifferenti ai fini della classifica, resta un po’ di rammarico, ma la consapevolezza di aver messo le basi per una rosa di atleti in grado di dare un futuro glorioso all’Olimpic.

Oggi la compagine Under 16, ha regolato in trasferta il Follonica per 28 a 36. Partita mai in discussione, tranne per un brevissimo pareggio, ancora da aggiustare alcuni movimenti difensivi, ma nel complesso una buona performance che consente ai ragazzi di navigare in tranquillità a metà classifica. Tre gare alla conclusione e la possibilità di scalare qualche posto in graduatoria.

Sempre oggi, i più piccoli dell’Under 12 hanno perso in trasferta in casa dello Scarperia per 41 a 31. Considerando il divario di età, la partita è stata comunque buona e ha soddisfatto l’allenatore Matteo Pesci che trae buoni auspici per la prossima stagione. Da segnalare la prova di Spadini e Salioski con 10 reti a testa. Due gare alla conclusione del campionato ed una serena metà classifica in condivisione con il La Torre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.