Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Felicioni interviene sull’uscita di Moroni dalla maggioranza «Basta giochi di partito»

Più informazioni su

MAGLIANO IN TOSCANA – «L’ingerenza dei partiti non ci sembra corretta, siamo perplessi da questi strani giochi che si stanno facendo» così Massimo Felicioni commenta l’uscita di Davide Moroni candidato nella lista civica “Magliano in Toscana Oggi per la sua Identità” dalla maggioranza a Magliano in Toscana.

I coordinatori delle liste civiche “Grosseto Oggi”, Massimo Felicioni e Valentina Ciacci si dicono perplessi «verso le dinamiche politiche che si stanno sviluppando in questo momento in Maremma, anche in vista delle prossime elezioni amministrative che coinvolgeranno cinque comuni. Davide Moroni, da sempre sostenuto dal PD si è allineato ai dettami provenienti dalla frangia Pro-Mascagni. Questo, a nostro avviso, denota un chiaro disegno politico, che mira a dividere il partito e a creare tumulti su tutto il territorio».

«Chi c’è dietro a questa volontà di dissestamento della tradizione della sinistra grossetana – chiedono Felicioni e Ciacci -? Cosa si muove nei retroscena del PD? E quali saranno gli accordi che metteranno fine a questa diatriba che danneggia le amministrazioni ed i suoi cittadini? Grosseto Oggi ricorda che ancora adesso, in Italia il popolo è sovrano e coloro che vengono eletti hanno l’obbligo di allinearsi alle richieste di coloro che li hanno votati, non di prestarsi alle logiche imposte dai partiti, soprattutto in questo caso, visto che si parla di una lista civica».

Al Consiglio comunale di Magliano in Toscana convocato per giovedì prossimo 14 aprile ore 18.30 sarà presente tra il pubblico anche Massimo Felicioni «Noi la maggioranza la manteniamo in maniera netta: vogliamo proseguire il percorso nei confronti del territorio perché il comune sta lavorando bene».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.