Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, ambiente, trivelle e inceneritori e decreto Madia: maxi raccolta firme in piazza

Più informazioni su

GROSSETO – Quattro quesiti referendari «contro la “cattiva scuola” del governo Renzi, due per salvare l’ambiente da trivelle e inceneritori e una petizione popolare per ritirare il decreto Madia, che prova di nuovo a privatizzare i servizi pubblici, nonostante l’esito del referendum 2011. Sono questi i temi su cui il movimento per la scuola, quello per l’acqua pubblica, la campagna contro le devastazioni ambientali e le trivellazioni e quello contro il piano nazionale inceneritori chiedono di dare la parola agli italiani». Affermano gli organizzatori.

Sabato 9 e domenica 10 aprile, centinaia di banchetti saranno allestiti in tutta Italia per raccogliere le firme necessarie per indire i referendum abrogativi e per presentare a Camera e Senato una petizione popolare contro il decreto Madia. In Maremma sarà possibile firmare nei seguenti luoghi:

• Grosseto 9 aprile corso Carducci ore 17-19.30 nei pressi gazebo M5Stelle

• Grosseto 10 aprile corso Carducci ore 10-12.30 e 17-19.30 nei pressi gazebo M5Stelle

• Follonica domenica 10 aprile ore 12 parco Centrale all’interno della manifestazione per il SI al referendum del 17 aprile

• Follonica domenica 10 aprile ore 17-19 piazza Sivieri

Presto i cittadini potranno firmare presso le segreterie comunali del proprio Comune.

«Un movimento popolare per affermare che la scuola non può arretrare dal garantire il diritto universale all’istruzione – si legge nella nota -, subordinandola ad una logica competitiva e di privatizzazione, che i beni comuni non possono soggiacere al primato del mercato e del profitto, che l’ambiente non può essere considerato solamente una “risorsa” da sfruttare, che la salute dei cittadini non può essere sacrificata sull’altare degli inceneritori».

In contemporanea con l’avvio della campagna si terranno iniziative pubbliche e incontri con i media in molte città d’Italia.

Altre iniziative programmate:

Sabato 10 ore 20,30 cena di autofinanziamento presso la Casa dei Diritti in Viale Europa 65.

Martedì 12 ore 16.30 Tavola rotonda “La grande stagione dei referendum – Uno sguardo di insieme” presso la Sala 1^ Maggio – Cgil -Viale Repubblica Dominicana, 5 – Grosseto alla quale sono invitati i candidati sindaco alle prossime elezioni amministrative

Giovedi 14 alle ore 18 presso il Circolo Arci Khorakhanè in via Ugo Bassi proiezione del documentario “Quale Petrolio?” di Andrea Legni e APERICENA con prodotti a Trivellezero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.