Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, 5 Stelle: ecco le nostre idee. «Proposte serie e realizzabili»

Più informazioni su

GROSSETO – Appuntamento sabato 9 aprile alle 11, hotel Airone. Lì il M5s organizza un incontro informativo e formativo in tema di sicurezza. “Né slogan, né promesse irrealizzabili. Quel che vogliamo – spiega il candidato a sindaco, Giacomo Gori – è affrontare in modo coerente e serio uno dei più grossi problemi dei cittadini”. All’incontro, aperto al contributo di tutti i grossetani, oltre a Gori prenderanno parte l’ex dirigente di polizia municipale, Alfonso Garlisi e il noto esperto in politiche urbane Corrado Poli. L’approfondimento degli esperti mira a dare informazioni concrete. Il convegno sarà solo la punta di un iceberg, ne seguiranno infatti riunioni e ulteriori studi specifici.

“Quella dei furti – incalza Gori – è una piaga da debellare. Lo faremo utilizzando anche e soprattutto la testa. Occorre prevenzione e repressione. La nostra sarà un’amministrazione modello. A dirlo saranno i fatti”.

Il Movimento 5 stelle non intende vendere fumo. “Le promesse irrealizzabili non fanno per noi. Non rientrano nel nostro dna. Quel che vogliamo è solo e soltanto una cosa: rendere i cittadini più sicuri e partecipi. Gli altri, destra e sinistra, non fanno questo. Offrono il mondo, nella speranza di ammaliare. Ma quello è un modo vuoto di fare politica. Un atteggiamento dall’odore stantio. Risposte vecchie e null’altro”.

Importante sarà il supporto della cittadinanza alle forze di polizia. Come? “Anzitutto smettendola di tirare per la divisa questo o quell’agente. Facciamo la nostra corsa elettorale, tutti quanti. Ma basta con i complimenti a lingua srotolata a ogni blitz. E basta con le accuse o le lamentele ingiustificate. I corpi di polizia devono essere messi nelle condizioni di lavorare al meglio. E questo nel pieno rispetto di ruoli, competenze e professionalità”.Destra e sinistra non esistono più. Sono mescolate nel partito della nazione. Un teatrino per le poltrone. “Di serio c’è solo una cosa: il bene dei cittadini. Tutto il resto – chiosa Gori – sono chiacchiere. E con quelle non si fermano i delinquenti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.