Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le storie dei migranti e degli operatori: presentato il libro “Anime sospese”

Più informazioni su

GROSSETO – È stato presentato oggi a Grosseto il libro di Clelia Pettini, “Anime sospese”. L’incontro, a cui hanno partecipato il vescovo Rodolfo Cetoloni e Fabrizio Boldrini, direttore del Coeso è stato introdotto da Flavio Fusi, giornalista e inviato di Rai Tre.

Il libro è una raccolta di storie di migranti e operatori che lavorano sull’accoglienza. «L’idea è far conoscere queste persone, che vivono sul nostro territorio – racconta l’autrice – e ho raccolto le loro esperienze con una serie di interviste, cercando di cogliere anche sensazioni, atteggiamenti, oltre che vissuti. Ho cercato di dare voce alle storie per far parlare, per quanto possibile, i fatti senza troppi pregiudizi».

Nel libro si narra l’esodo dei nuovi migranti: un libro che non osa dare spiegazioni al fenomeno epocale che stiamo vivendo, ma cerca, attraverso la voce di alcuni dei protagonisti, di raccontare gli aspetti di un evento che modificherà profondamente la nostra idea del mondo. Attraverso le vicende dei migranti e degli operatori che li accolgono, Anime Sospese prova a mettere in evidenza le luci e le ombre di un modello di accoglienza.

Il libro si conclude con una serie di luoghi comuni sulla migrazione e l’accoglienza e alcuni dati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.