Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Golf: ottanta giovani in gara al memorial Luca Lazzeroni

PUNTA ALA – Successo di partecipanti alla prima gara nazionale di 36 buche del calendario federale che si è svolta nella nostra regione e che apre come di consueto la stagione agonistica 2016. Al Golf Club Punta Ala nel week end del 2 e 3 aprile si è svolta la settima edizione del Memorial Luca Lazzeroni alla quale hanno partecipato oltre ottanta giovani provenienti da tutta Italia.

Nella categoria maschile il primo posto è stato ad appannaggio del giocatore con la migliore posizione nell’ordine di merito: il fiorentino Vicente Maddii che ha totalizzato 152 colpi (+8). Distanziato di un solo colpo Niccolò Caucia 153 (+9) del Golf Club Lecco, mentre la terza posizione è stata occupata da Andres Varley 153 (+9) del Castello di Tolcinasco con un lo stesso risultato del secondo ma con il peggior secondo giro.

Vincitore della categoria pareggiata il giovane Leonardo Giuliattini del Golf Club Casentino con 135 colpi e secondo classificato Davide Guizzetti del Golf Club Arzaga con 137 colpi. Nella categoria femminile vittoria di Ginevra Giannoni del Golf Club Parco di Firenze la quale ha terminato la sua vittoriosa prova con un totale di 156 colpi (+12). Distanziata di ben dodici colpi Alessandra Piragino 168 del Royal Park Roveri. Vincitrice della classifica pareggiata femminile la giovane atleta del Golf Club Ugolino di Firenze Allegra Ferraro con 141 colpi.

Alla premiazione erano presenti la moglie dello scomparso Lazzeroni, Mariella Cerboneschi, la figlia Lucrezia, il Consigliere del club Paolo Negroni, il presidente della commissione sportiva Emanuele Cavalsani, il direttore del torneo e del circolo Maurizio Serafin e gli arbitri Leonardo Zirri e Roberto Bernardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.