Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: Roselle beffato. Vittorie d’oro per San Donato e Manciano

GROSSETO – Beffa atroce per il Roselle, raggiunto sui titoli di coda dall’Asta, autentica bestia nera per la formazione termale. La squadra di De Masi, avanti di due reti grazie ai sigilli di Colorno e Angelini, nel giro di 6 minuti e sul finale di primo tempo, si fa raggiungere nella ripresa. Autore delle due reti Casini che al 94′ di testa, trova il bersaglio grosso che rallenta la corsa della capolista, adesso nuovamente a +3 dalla diretta rivale Sporting Cecina a tre giornate dal termine del campionato.

ROSELLE-ASTA 2-2
ROSELLE: Di Roberto, Cedroni, Colorno, Franchi, Lupi, Boni, Cosimi, Saloni, Vento, Faenzi, Angelini. A disp.: Cipolloni, Tosoni, Picchianti, Serdino, Romani, Cagneschi, Kacka. All.: De Masi. ASTA: Anselmi, Scelzo, Imparato, Tognazzi, Carli, Rebatti, Lorenzini, Cosimi, Casini, Sprugnoli, Cicino. A disp.: Soldati, Mucci, Toracca, Bandini, Antichi, Lazzeretti, Martucci. All.: Perini. RETI: 35′pt Colorno, 41′pt rig. Angelini, 17′st Casini, 49’st Casini.

Il San Donato non fa sconti alla Pecciolese e addirittura si ritrova al sesto posto in classifica. La cavalcata impressionante dei biancoverdi si impreziosisce di un altro capitolo. Il successo arriva nella ripresa con una doppietta di Andrea Negrini, dopo che gli ospiti erano rimasti in dieci. Un 2-0 che spiana la strada alla squadra di Cinelli, sempre più vicina alla matematica salvezza.

SAN DONATO-PECCIOLESE 2-0
SAN DONATO: Ritondale, Belhijou, Amorevoli, Tamalio M., Agnelli, Savini, Negrini A., Rigutini, Negrini L., Masini, Pira. A disp.: Storai, Morasca, Cardelli, Paolucci, Neri, Posa, Ciavattini. All.: Cinelli. PECCIOLESE: Bulleri, Taraj, Lorenzini, Lorenzi, Dini, Rummolo, Volpi, Giannelli, Ceccarelli, Fuschetto, Bracci. A disp.: Doveri, Cencini, Marchetti, Cirillo, Mattonai, Merlini, Randi. All.: Andreoli. RETI: 25′st e 42′st Negrini A.

Vince anche il Manciano in un match delicatissimo in chiave permanenza in categoria. I biancorossi di Renaioli sfruttano al meglio il turno casalingo per vincere uno scontro diretto che vale il sorpasso in classifica. Tre punti preziosissimi che fanno risalire le quotazioni salvezza dei maremmani. Due rigori consegnano l’equilibrio sul punteggio di 1-1, prima che Barzellotti, subentrato dalla panchina, risolva il match nel finale, in una gara con tre espulsi: due per gli ospiti e uno, Paolini, per il Manciano.

MANCIANO-SAN MINIATO BASSO 2-1
MANCIANO: Vittori, Ricci, Brizi, Margiacchi, De Nardin, Chiatto, Atudorei, Berna, Lenzoni, Salvini, Abelli. A disp.: Sabatini, Celestini, Barzellotti, Paolini, Serafini, Patané, Merli. All.: Renaioli. SAN MINIATO BASSO: Tommei, Tremolanti, Bianchi, Chiuchiolo, Chiavacci, Di Mauro, Viviani, Campobasso, Cosi, Mariotti, Martano. A disp.: Ercoli, Gherardini, Cantini, Fontanelli, Bulgarelli, Battistoni, Donati. All.: Simonetti. RETI: 13′pt rig. Salvini, 20′st rig. Mariotti, 34’st Barzellotti.

CLASSIFICA PROMOZIONE: Roselle 65 Sporting Cecina 62 Armando Picchi 43 Rosignano 41 Pro Livorno Sorgenti 37 San Donato 36 Donoratico, Pecciolese 35 Manciano, Asta 33 San Miniato Basso 31 Perignano 30 Geotermica 29 Alabastri Volterra 27 Gracciano 25 Certaldo 24.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.