Quantcast

Diportismo sociale a Santa Liberata: stabilite quote per fascia di reddito

ORBETELLO – Il Comune di Orbetello ha deciso la modifica delle quote per il diportismo a Santa Liberata  rendendole più omogenee per fascia di reddito seguendo in tal modo le indicazioni delle associazioni di categoria.

“Sostenere e favorire il diportismo sociale – dichiara Monica Paffetti, sindaco di Orbetello – è sempre stato uno degli obiettivi di mandato su cui abbiamo lavorato con il massimo impegno in questi anni. La rimodulazione delle quote è senza dubbio un passaggio importante. In ogni caso c’è da dire che ad oggi, sono state già presentate 120 domande, ed è senza dubbio un risultato notevole. L’anno scorso i  posti occupati erano 150 su un totale di 194 disponibili, questo significa che ci sono state molte richieste. La situazione non potrà che migliorare con queste modifiche”.

“Su Santa Liberata – continua Monica Paffetti – il Comune è obbligato a tenere conto del valore Isee come previsto dal contratto di comodato d’uso dei pontili. Il gestore a Santa Liberata è già stato individuato: sarà l’Ado. A breve partiranno gli altri affidamenti per i pontili di Talamone e dell’Albegna dove non agisce la valutazione Isee.”

Commenti