Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, nuova entrata per la scuola primaria. E c’è anche la videosorveglianza

Più informazioni su

FOLLONICA – L’amministrazione comunale realizza un altro obiettivo: la messa in sicurezza dei bambini all’entrata e uscita dalla scuola di via Palermo. Ed ecco che da lunedì 4 aprile  i genitori potranno accompagnare i figli alla nuova entrata, posta nel lato del posteggio di via Apuania, liberando dal traffico via Palermo.

“L’intento dell’intervento nel complesso – dichiara il vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici Andrea Pecorini – è stato quello di rendere più sicuro l’accesso degli alunni  della  scuola primaria di via Palermo, per la quale  si riscontravano quotidianamente  criticità rilevanti dovute  all’affollamento in corrispondenza degli orari di ingresso e uscita dei ragazzi e a  notevoli rallentamenti e blocchi alla circolazione”.

La scuola primaria “Gianni Rodari”, situata tra il Torrente Petraia e via Palermo,  ha infatti l’ubicazione dell’ingresso proprio su via Palermo, una  strada di scorrimento, interessata da un traffico veicolare intenso.

“La recente realizzazione di un ampio parcheggio sul retro della scuola, la costruzione di un percorso riservato ai pedoni ed ai soli veicoli autorizzati – continua Pecorini – e la presenza di un sistema di videosorveglianza già attivo,  ha consentito all’Amministrazione di creare un’alternativa all’accesso su via Palermo, offrendo ai genitori  la possibilità di parcheggiare la propria auto e condurre i bambini attraverso il percorso pedonale, fino al nuovo accesso.  Questo intervento, appena concluso, quindi   è estremamente importante perché , oltre a dare un aspetto estetico rinnovato e migliore alla scuola, è funzionale a risolvere il problema sicurezza in modo radicale. Da lunedì 4 aprile i genitori potranno accompagnare i ragazzi in tranquillità, senza ostruire il traffico di via Palermo e senza creare ingorghi pericolosi.  Ed anche il controllo  della polizia municipale piano piano diminuirà,  poiché tutto sarà più scorrevole”. 

Il nuovo accesso pedonale da Via Apuania, è stato dotato di citofono ed elettroserratura, in modo da poter essere comandato dal personale di custodia dall’interno dell’edificio.

“Nell’occasione – continua Pecorini- sono stati creati nuovi percorsi pedonali interni alla scuola, di maggiore ampiezza rispetto agli attuali, tale da consentire il collegamento dei due accessi all’edificio in modo agevole da parte di tutti ed eliminare al contempo problemi connessi ai dissesti presenti nella vecchia pavimentazione. L’intervento ha previsto anche il ripristino dell’intonaco e della tinteggiatura della balsa della facciata adiacente il percorso pedonale. Si è inoltre provveduto a sistemare la pavimentazione in ghiaia del cortile apportando nuovo materiale inerte e livellando la superficie”.

“Vorrei ringraziare –conclude Pecorini- il nostro ufficio del Lavori Pubblici che ha progettato e seguito passo passo ogni stato di avanzamento dei lavori restando sempre in prezioso collegamento con la dirigente del Comprensivo 1 e tutti  i suoi collaboratori. Sono convinto che l’efficacia del nuovo ingresso dipenderà poi dallo spirito di collaborazione dei genitori degli alunni che sicuramente si adopereranno per ridurre al minimo i disagi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.