Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piazze d’Europa: 150 stand animano il lungomare per il fine settimana di Pasqua fotogallery

Più informazioni su

FOLLONICA – Pochi dubbi sul fatto che sia uno degli eventi più attesi. Piazze d’Europa torna a Follonica per la quinta edizione che quest’anno cade proprio nel fine settimana di Pasqua. «La coincidenza non è volontaria – precisa subito Carla Palmieri, presidente di Ascom Confcommercio Grosseto -, perché non è facile mettere in moto la carovana e c’era bisogno di dare date fisse. Per Follonica è stato scelto l’ultimo fine settimana di marzo, sarà così anche per le future edizioni. Siamo orgogliosi della sinergia che si è creata con Follonica».

La città del golfo, di contro, risponde con grande entusiasmo: «C’è la possibilità di allungare la stagione e questo è un aspetto importante – dice il sindaco Andrea Benini -. Piazze d’Europa rappresenta una grande attrattiva fuori stagione  e quindi è una grande opportunità. Scommettiamo su queste possibilità di sviluppo allargando il prospetto ad altre stagioni dell’anno».

Il taglio del nastro è previsto per venerdì 25 marzo alle 12, per una manifestazione che sarà attiva fino al domenica 27, sotto l’organizzazione di Ascom Confcommercio e Comune di Follonica, con la collaborazione di Fiva (Federazione italiana venditori ambulanti) e Ueca (Unione europea commercio ambulante). «Un’occasione d’oro per Follonica e il territorio – precisa Gabriella Orlando, direttore di Ascom Confcommercio -, perché avere in esclusiva questo format di successo, non è poca cosa. L’obiettivo principale è fare promozione e moltiplicare le presenze per la stagione estiva che è alle porte».

Si punta quindi all’edizione dei record, anche se ci sarà da abbattere il muro delle 110mila presenze registrate l’anno scorso. Saranno 150 gli stand allestiti tra il Lungomare Italia, viale Carducci, piazza XXV Aprile, ai piedi della Torre Azzurra dove sarà collocata l’area più estesa, cuore pulsante della ristorazione. «E’ un appuntamento fortemente voluto da gran parte della cittadinanza – aggiunge l’assessore Massimo Baldi -. Il format è stato confermato con qualche piccola novità, anche se speriamo che quella più grande arrivi dal record di presenze».

L’organico completo prevede una rappresentanza, a livello di stand, di tutte le regioni italiane a cui si aggiungono i paesi europei come Austria, Germania, Spagna, Belgio, Francia, Russia, Irlanda, Olanda, Finlandia, Gran Bretagna. In più non mancherà il tocco maggiormente esotico di Paesi non appartenenti al vecchio continente, come Stati Uniti, Brasile, Israele, Messico, India, Egitto, Argentina. «All’interno della manifestazione abbiamo deciso di confermare i servizi dell’edizione passata, come le navette per il trasporto dei visitatori. In più abbiamo pensato anche allo sviluppo sostenibile dell’evento – conclude l’assessore Mirjam Giorgieri -, con la novità della raccolta differenziata. Raccoglieremo quindi l’olio esausto, il multi-materiale, oltre alle altre tipologie di rifiuto».

Insomma, tutto è pronto per il grande evento. Piazze d’Europa si conferma la manifestazione più attesa, pronta ad animare il lungomare follonichese nel week-end di Pasqua.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.