Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Paffetti chiude la campagna elettorale con un convegno sullo sviluppo della costa

ORBETELLO – Chiusura tra i big del Pd, per Monica Paffetti, che ieri pomeriggio ha terminato la sua campagna elettorale ad Orbetello in compagnia di tutti i sindaci di sinistra della costa sud della Toscana. Era in programma, infatti, un convegno sulla importanza dello sviluppo dell’economia della costa al quale hanno partecipato il capogruppo Pd in consiglio regionale, Leonardo Marras, l’ex-sindaco di Piombino, Gianni Anselmi e gli altri sindaci della costa maremmana tra cui Benini di Follonica, Bonifazi di Grosseto, Bellumori di Capalbio oltre al neo candidato grossetano, Lorenzo Mascagni.

L’argomento era di quelli importanti, come ha spiegato Marras che ha parlato di «un imminente tour di ascolto della Regione Toscana nei territorio costieri per stimolare tali comunità ad uscire dalla stato di minore sviluppo che le ha caratterizzate negli ultimi anni. Alla crisi – ha spiegato Marras – hanno reagito molto meglio le località interne della regione, dove sussistono dei distretti manifatturieri ben strutturati che sono ripartiti molto meglio ai primi segnali di ripresa. Ma rispetto alla costa c’è un gap che va colmato stimolando i suoi abitanti a nuove attività a nuove idee.»

Attività su cui si è soffermata proprio il sindaco di Orbetello, Monica Paffetti, che ha parlato di «acquacoltura, come uno degli elementi più importanti per ripartire anche sul territorio orbetellano. Una opportunità che può far leva su cospicui fondi europei che potrebbero anche vedere Orbetello come capofila del loro impiego, vista anche la qualità del pesce della Laguna di Orbetello. Tutto questo connesso alle altre opportunità offerte dal territorio lagunare.»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.