Quantcast

«Albinia è come Orbetello». Chiavetta promette più attenzione: «È importante per il nostro Comune»

ORBETELLO – «Albinia merita la stessa attenzione di Orbetello. Non può e non deve essere considerata una semplice frazione, perché la sua importanza strategica ha una valenza ineguagliabile a livello sociale ed economico».

Questo il pensiero di Mario Chiavetta, uno dei due candidati alle primarie del centro sinistra lagunare, che sposta la sua attenzione sulle potenzialità di quella che lui stesso definisce una zona chiave del Comune di Orbetello.

«Albinia è una località turistica che ha alle sue spalle una piana agricola di grande importanza e che evidentemente racchiude in sé le opportunità che questi due settori cardine dell’economia orbetellana possono offrire – spiega il giovane politico – per questo gli va dedicata una grande e maggiore attenzione, valorizzandola per tutto quello che può riuscire ad esprimere. Oltre a questo mi sembra importante riconoscere gli sforzi che fanno i giovani albiniesi riguardo all’organizzazione di eventi come Albinia En Tour. Una manifestazione che, visto lo sforzo dei ragazzi, merita di non rimanere isolata ma implementata con altri appuntamenti accessori che potrebbero così costituire una ulteriore attrattiva, ed allo stesso tempo rendere merito in maniera più adeguata allo sforzo dei ragazzi che lavorano tantissimo per una sola serata. Altra questione importante mi pare la presenza della polizia municipale nelle strade della cittadina che deve operare soprattutto a livello preventivo e non repressivo. Così come appare chiaro che deve essere risolta una volta per tutte la questione della Ztl sulla via Maremmana. Infine – conclude Chiavetta – uno delle cose fondamentali da prefiggersi sarà quella di porre grande attenzione alla vicenda del circolo della bocciofila di Albinia. In quel luogo è venuto meno un punto di aggregazione importante e fondamentale: ed cittadini del paese non meritano davvero di dover rinunciare ancora a tutto questo».

Commenti