Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Attori… in corso”: a Civitella in scena lo spettacolo degli studenti

CIVITELLA MARITTIMA – Domani pomeriggio (alle 17) – al teatro comunale di Civitella Marittima – va in scena “Il Malato immaginario” di Molière, a cura del laboratorio teatrale  “Attori.. in corso” dell’Istituto comprensivo di Paganico. La regia è delle insegnanti Paola Perrone e Stefania Zanardo. La pièce è interpretata dal gruppo dei ragazzi che oggi frequentano le scuole superiori, dopo essere transitati dal Comprensivo Tozzi. Si tratta di Niccolò Tuttini, Giada Cherubini, Noemi Moscatelli, Siria Corradini, Ardit Feka, Lorenzo Giannetti, Pietro Begnardi, Giulia Testini, Giada Ciacci, Azra Vejseli e Arianna Pieri. Tecnico del suono Simon Kellner, intermezzo musicale Habiba Rhazouani.

Nella scuola media di Paganico, dal 2010, è attivo un laboratorio teatrale che coinvolge alunni delle classi seconde e terze e che combina insieme la scrittura, la conoscenza e la pratica della drammaturgia. Il progetto nasce, in accordo e con la collaborazione del Comune di Civitella, dal desiderio di creare, in un territorio periferico rispetto ai centri di cultura più grandi come Siena e Grosseto, un punto di aggregazione e un’offerta culturale costruttiva per i ragazzi.

Lo scorso anno la scuola ha partecipato alla V edizione del Festival nazionale dantesco di Roma, ottenendo il primo premio con l’interpretazione del XXVI canto dell’Inferno. Alla rassegna provinciale del teatro della scuola il gruppo dei ragazzi di Paganico ha invece ricevuto la ”promozione” per la rassegna nazionale che si svolgerà a Serra San Quirico. Qui il prossimo 30 aprile porteranno in scena uno spettacolo dal titolo “Signori, il romanzo è servito!”, che verrà poi replicato anche a Paganico nel mese di giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.