Quantcast

Pallamano: la salvezza dell’Olimpic è tutta in salita. Bologna vince 35-27

MASSA MARITTIMA – Non comincia con i migliori auspici il torneo play out dell’Olimpic, sebbene il risultato non rispecchi l’andamento della partita. Nel corso del primo tempo si è visto un bel gioco, la partita è combattuta sul punto a punto e il Bologna soffre la velocità delle ripartenze dei maremmani e all’intervallo l’Olimpic è sopra di due per 17 a 15.

La ripresa vede ancora i massetani sugli scudi e al quarto minuto arriva il massimo vantaggio per 19 a 16, ma i bolognesi sembra abbiano trovato il sistema per neutralizzare l’Olimpic e al quarto d’ora si riportano in parità con 22 reti a testa.

Una serie di decisioni arbitrali non cristalline e diversi tiri dai 6 metri che non vanno a segno, rendono nervosi i padroni di casa che subiscono il sorpasso con un Giacomo Savini devastante e incontrollabile dai 6 metri. Dal diciottesimo in poi il Bologna va in discesa e consolida il vantaggio fino allo scadere.
Prossimo impegno per la serie A2 il 13 Marzo, contro i cugini del Follonica.

U.S. Olimpic: Beneventi E., Botti R. (1), Muoio M. (8), Brogi Claudio (3), Ghini Franco, Radi Filippo (2), Ovi A. (1), Ruberto A. (1), Cavaglioni S., Bargelli R. (6), Gai G., Zorzi A. (2), Rahmani A., Ramanovski R. (3), All. Bargelli Simone

Commenti