Quantcast

Sostegno alle imprese: accordo tra Confindustria e le banche di credito cooperativo

GROSSETO – Confindustria Toscana Sud con le Banche di Credito Cooperativo delle province di Siena, Arezzo e Grosseto ed Iccrea BancaImpresa firmeranno il prossimo 2 marzo un accordo a sostegno del tessuto economico locale.

L’accordo, infatti, consentirà nell’offrire consulenza, servizi e finanziamenti a tutte le aziende, mentre la partecipazione alla firma dell’istituto centrale Iccrea BancaImpresa consentirà di rendere più completa ed efficace l’attività delle Banche di Credito Cooperativo nei confronti delle imprese più grandi, sostenendone e potenziandone l’azione sia in termini di finanziamenti che di consulenza.

Le Banche di Credito Cooperativo coinvolte nell’accordo, che si propone di applicare anche a questo territorio l’esperienza attiva dal maggio 2015 in Umbria, sono: Banca di Anghiari e Stia, BancAsciano, ChiantiBanca, Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano, Banca di Saturnia e Costa d’Argento, Banca della Maremma Credito Cooperativo di Grosseto, Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano, Banca del Valdarno, Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco Umbro e Banca Cras Credito Cooperativo Chianciano Terme – Costa Etrusca – Sovicille.

L’accordo va verso la collaborazione e lo spirito proprio del Gruppo del Credito Cooperativo, con la finalità in questo momento particolare, di dare sostegno concreto all’economia reale. «Un segno forte di aiuto alle imprese – sottolinea il presidente Andrea Fabianelli -. Confindustria toscana Sud è onorata di essere il tratto d’unione tra importanti istituti di credito che vogliono aiutare il territorio con una azione congiunta».

Commenti