Operazione strade sicure: i militari del Savoia impegnati a Roma per il Giubileo

Più informazioni su

GROSSETO – Da oggi, martedì 1 marzo, un complesso minore composto da cento Cavalieri Paracadutisti del reggimento “Savoia Cavalleria” (3°) sarà impiegato a Roma nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure” per l’esigenza connessa con il “Giubileo della Misericordia”.

“Strade Sicure” è un’Operazione sul territorio nazionale in atto dall’agosto 2008, allorché il Governo mise a disposizione dei Prefetti il personale dell’Esercito per specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità. L’evento straordinario del Giubileo ha fatto incrementare il contingente della Forza Armata al fine di creare la “Task Force Giubileo”, che ha lo scopo di garantire maggior sicurezza alle migliaia di pellegrini che visiteranno Roma nel corso di quest’anno.

Il personale di “Savoia” sarà impiegato presso alcuni siti sensibili della Capitale, al fine di integrare il dispositivo di sicurezza già schierato per l’Operazione “Strade Sicure”. Il compito principale che gli verrà affidato sarà il pattugliamento e la vigilanza di stazioni della metropolitana e ferroviarie. I Cavalieri Paracadutisti sono giunti nella Capitale dopo un intenso periodo di preparazione finalizzato a consolidare le capacità proprie del soldato, integrandole con le conoscenze necessarie a svolgere le funzioni di agente di pubblica sicurezza.

Più informazioni su

Commenti