Doppiatori: Chevalier chiama tre voci dello Studio Enterprise per il film Mediaset

GROSSETO – Sono passati solo 20 giorni dalla visita di Roberto Chevalier allo Studio Enterprise e la chiamata importante non ha tardato ad arrivare. Tre allievi della scuola di teatro e doppiaggio diretta da Alessandro Serafini sono stati convocati dalla voce italiana di Tom Cruise e Tom Hanks, oltre che di attori del calibro di Andy Garcia, John Travolta, Michael Keaton. Lo stage effettuato a Grosseto è stato quindi un ottimo trampolino di lancio per Martina Cornacchia, Riccardo Checchin e Simone Migliorini che hanno sostenuto un turno di doppiaggio sotto la direzione di Roberto Chevalier.

Un grandissimo risultato arrivato in tempi strettissimi, considerando l’alto livello di preparazione richiesto da Chevalier, per una convocazione che è davvero un fiore all’occhiello per lo Studio Enterprise. Per Simone Migliorini si è trattato del debutto assoluto nel doppiaggio professionale, per quello che è da considerarsi un battesimo di fuoco. Anche per Martina Cornacchia, già protagonista in altre circostanze, è stata la prima volta sotto la direzione di Chevalier, a dimostrazione della continua crescita professionale della giovane voce maremmana. Per Riccardo Checchin, invece, si è trattato del terzo turno a dimostrazione che per Chevalier è diventato una garanzia in breve tempo.

Il doppiaggio è stato effettuato presso la Sefit di Roma, su un importante film tv della Mediaset che a breve verrà lanciato sul mercato. Un risultato che arricchisce il percorso professionale dello Studio Enterprise che, sin dagli inizi, ha puntato su collaborazioni importanti e docenti di alto livello, tra i quali, appunto, Roberto Chevalier. Una scelta che, unita alla preparazione messa in campo da Alessandro Serafini, sta portando a risultati eccellenti nel campo della professione dei doppiatori.

Commenti