Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Certema, Confindustria «Laboratorio tecnologico nato grazie alla collaborazione tra aziende»

BORGO SANTA RITA – Inaugurato oggi pomeriggio il primo laboratorio tecnologico della provincia di Grosseto, che permette a tutte le piccole e medie imprese del territorio di poter accedere ad un struttura altamente specializzata. Il progetto ha preso il via grazie all’impegno di sei aziende, Opus Automazione, Kelly Energia, Tosti, Roggi, Femto e Datapos , con la collaborazione della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e attraverso il cofinanziamento della Regione Toscana MISE e della provincia di Grosseto.

Il laboratorio tecnologico multidisciplinare punta alla realizzazione di progetti e allo sviluppo di competenze, a elevato contenuto tecnologico e innovativo, che siano in grado di migliorare la competitività dell’intero territorio. Certema, infatti, è aperto a tutte le PMI mettendo a disposizione oltre 1500 metri quadrati di spazio e le più innovative tecnologie per potenziare e sviluppare idee che migliorino la competitività dell’area. Il potenziale del nuovo Certema si esprime in cinque laboratori che rappresentano il vero cuore pulsante, quali il laboratorio e sistemi per analisi ambientali e di processo, il laboratorio per l’esecuzione di thermal tests, la prototipazione optoelettronica e lo studio dei sistemi di human-machine interface (hmi), il laboratorio di meccanica applicata e costruzioni meccaniche, laboratorio di tecnologia meccanica avanzata e il laboratorio di microscopia elettronica a scansione e micro-analisi ad ultra/ alta risoluzione

«Siamo felici di poter collaborare all’inaugurazione di questo importante luogo di sviluppo imprenditoriale – commenta il presidente della delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud, Mario Salvestroni -. Grazie all’impegno di queste aziende che già da sole rappresentano quanto di più innovativo e produttivo ci sia nel nostro territorio, possiamo oggi guardare al vero sviluppo tecnologico mettendo a disposizione, non solo uno spazio, ma anche competenze e capacità necessarie».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.